Dieta del fantino per dimagrire velocemente

Oggi vogliamo parlarvi di un regime alimentare molto particolare, ovvero la dieta del fantino che promette di perdere peso in breve tempo. Questa dieta deve il suo nome al fatto che i fantini devono mantenersi entro un certo peso in quanto eventuali chili in eccesso influenzerebbero in modo negativo la prestazione del cavallo durante la corsa. Si tratta di una dieta molto rigida, che può essere seguita solo per un breve periodo di tempo, ovvero massimo tre giorni.

Read more

Prodotti dimagranti, ecco le bufale dell’estate 2013

Ogni estate sul mercato vengono proposti nuovi regimi dimagranti. Quest’anno non c’è stata una vera dieta regina, come possiamo definire la Dukan sia la scorsa stagione, che quella prima in occasione del matrimonio di Kate Middleton. Abbiamo visto diversi regimi alimentari, la maggior parte poco salutari, ma niente di più. Quello che però sta spopolando sono i prodotti dimagranti, alcuni travestiti come veri elisir di bellezza. Tra questi ci sono il famoso caffè verde, le bacche di acai, il gambo di ananas e gli estratti di frutti esotici.

Read more

Zumba Fitness per perdere peso a ritmo di musica

Trionfa lo Zumba nelle palestre italiane. Quest’anno praticare sport, per moltissime ragazze (e non solo), vuol dire fare fitness a ritmo di musica latina. Immaginate quindi di abbinare ad alcuni passi di danza “basic” dei tipici balli caraibici, esercizi tonificanti e musica a tutto volume.

Read more

Chitosano per dimagrire, funziona davvero?

Chi è alle prese con la dieta avrà forse sentito parlare di Chitosano come per dimagrire; oggi, quindi, cercheremo di capire che cos’è e a cosa serve, cercando di fare un po’ di chiarezza sull’argomento per scoprire a cosa serve il Chitosano e se funziona davvero per dimagrire.

Read more

Il Metodo P.I.N.K.

Da Oltreoceano arrivano sempre novità in fatto di diete e infatti anche oggi vi vogliamo illustrare un regime dietetico dimagrante proveniente dagli States, ovvero il Metodo P.I.N.K.. Nonostante i puntini tra un parola e l’altra, che indicano chiaramente che si tratta di una sigla, questa dieta richiama immediatamente alla mente il rosa e quindi il mondo femminile, e in effetti è proprio così; vediamo, quindi, nel dettaglio in cosa consiste il Metodo P.I.N.K..

Read more

La dieta five hands

Dopo che Victoria Beckham ha partorito la piccola Harper Seven, tutti si sono chiesti quanto ci avrebbe messo l’ex Spice Girl a tornare in forma: bene, Victoria ha stupito tutti, presentandosi in pubblico magrissima dopo poche settimane dal parto. Merito, pare, della dieta five hands, una dieta rigidissima dall’alto contenuto proteico.

Read more

Perdere peso con il latte d’asina

 

Non bevete il latte perché non lo digerite e avete paura di ingrassare? Non tutto il latte è uguale. Avete mai pensato di bere quello d’asina? Nell’immaginario collettivo, c’è subito la figura della bella Cleopatra immersa in una vasca mentre massaggiava la sua pelle. Non è stata l’unica, pensate che questo prodotto, sopranominato anche oro bianco è stato apprezzato anche da Poppea e Paolina Bonaparte.  Quello che però colpisce non è la sua capacità di ammorbidire e idratare la cute, ma ridurre la pancetta.

Lo sostiene uno studio dell’università di Napoli e presentata all’European Congress on Obesity (Eco 2011). Per gli esperti, il latte d’asina può essere assunto come alternativa al latte scremato e a quello di soia, perché contiene una buona quantità di omega 3, di calcio e ha le stesse proprietà benefiche del latte tradizionale. È inoltre, perfetto per i bambini allergici.

Read more

Prova costume, le diete express sono un fallimento

Dimagrire. Sembra questo il tarlo di moltissime persone, soprattutto donne, che desiderano ritrovare la forma prima dell’estate, prima della famigerata prova costume. In questo periodo oltre ai classici suggerimenti per far scomparire la cellulite, si trovano regimi dietetici davvero assurdi. La cosa più assurda è la promessa di perdere peso velocemente in modo salutare: attenzione, dimagrire si riesce, ma il più delle volte, i chili ritornano dopo pochi mesi e con gli interessi. È per questo motivo, che i dietisti dell’Andid (Associazione nazionale dietisti) hanno lanciato nuovamente l’allarme durante il Congresso Nazionale.

Come sempre, sono stati presentati dei dati, che mostrano che il 33 per cento si diverte con la dieta fai-da-te, magari convinto da una rivista a diventare bella come Kate Middleton, ma fallisce completamente l’obiettivo e si rivolge a un dietista. Una situazione che però non scoraggia i fanatici della prova costume. Pensate che ci sono 4mila iscritti in più al giorno a forum che svelano i segreti della dieta express.

Read more

La pillola anti-obesità che si trasforma in un palloncino

Seguire una dieta ipocalorica è spesso difficile, specialmente se il nostro corpo è abituato ad assumere una quantità giornaliera di cibo elevata. Il senso di fame, specialmente nei primi giorni è insistente e il rischio di interrompere la dieta è sempre dietro l’angolo. La medicina ha da sempre ricercato dei metodi efficaci per combattere il senso di fame; tra i metodi maggiormente utilizzati, specie nei casi di obesità, troviamo il palloncino intragastrico.

Il palloncino intragastrico prevede l’introduzione nello stomaco (lume gastrico),  per via endoscopica, di un palloncino di silicone contenente acqua o aria che, occupando una parte dello stomaco, determinerebbe nella persona un senso di sazietà precoce con una conseguente interruzione nell’assunzione di altro cibo. Recentemente in Italia è arrivato un farmaco che utilizza lo stesso principio, riempimento parziale dello stomaco, ma senza nessun tipo di intervento chirurgico: questo metodo prevede solo l’assunzione per via orale di una piccola capsula.

Read more

L’Allattamento fa perdere peso

La scelta di allattare al seno fonda le sue ragioni in aspetti intimi nella vita di una donna e nella vita di coppia. Allattare al seno ha dei vantaggi non solo psicologici ma anche fisici sia per il bambino sia per la donna. Osservando gli aspetti legati al benessere del corpo, il latte materno, è tra le sostanze naturali che presenta un equilibrio sorprendente tra le sostanze nutritive necessarie al neonato.

Ricco di sostanze nutritive, ha una composizione che varia nel tempo e una consistenza che può essere differente anche da una poppata all’altra. E’ possibile osservare un’evoluzione del latte materno: colostro, latte di transizione e latte definitivo. Il colostro ha una sua particolare composizione ed è presente nel corpo della donna per circa 1 settimana dopo il parto.

Read more

Sette regole per tornare in forma

In questi giorni abbiamo spesso parlato di strategie per tornate in forma. Dopo le vacanze di Natale è abbastanza normale: ci sono i chili delle feste da smaltire e soprattutto i propositi per l’anno nuovo da realizzare. Ciò che conta è non perdere l’entusiasmo a metà gennaio, ma con un po’ di costanza seguire un programma serio e strutturato.

Esistono sette step da seguire per rimettersi in forma. Queste regole sono state elaborate dopo che un gruppo di casalinghe americane di FlyLady (dove Fly significa Finally loving yourself, ama finalmente te stessa)  ha iniziato l’anno trasferendo il loro metodo degli step quotidiani dalla cura della casa alla cura del corpo.

Read more

Sport per smaltire i chili delle feste

Per smaltire i chili che abbiamo preso durante le feste non sempre basta seguire una dieta ipocalorica ma è necessario associare ai cibi che contengono poche calorie anche un’attività fisica costante e regolare. Un pranzo di Natale, infatti, ci ha fatto guadagnare qualcosa come 2000-5000 calorie in una sola volta ed eliminare i chili di troppo con una dieta a basso contenuto di grassi ci farà raggiungere la perduta linea in tempi molto lunghi.

Quindi, per accelerare i tempi per raggiungere o riconquistare una linea perfetta, è necessario associare ad una dieta uno sport che coadiuvi una sana alimentazione. Di seguito vi presenteremo possibili sport che si potrebbero praticare per perdere peso con l’indicazione del dispendio energetico. Come base per un confronto tra questi diversi sport abbiamo ipotizzato un impegno orario pari a 60 minuti da parte di una persona che pesa circa 70 Kgr.

Read more

Dimagrire velocemente fa bene o male?

Contravvenendo a quanto sostenuto dalla maggior parte dei nutrizionisti e dei dietologi, alcuni studi presentati al Congresso Internazionale sull’obesità, tenutosi nei giorni scorsi a Stoccolma, affermano che per dimagrire efficacemente è meglio perdere peso il più rapidamente possibile.

Ci riferiamo in particolare allo studio coordinato dalla dottoressa Katrina Purcell, dietologa presso l’Università di Melbourne in Australia, che ha messo a confronto i risultati ottenuti in termini di perdita di peso da due diversi tipi di dieta: una rapida con l’obiettivo di smaltire 1,5 kg a settimana e l’altra graduale con l’obiettivo più modesto di buttare giù mezzo chilo a settimana; entrambe le diete avevano la durata di dodici settimane e si rivolgevano a persone di 100 kg di peso.

I risultati ottenuti hanno mostrato che le persone sottoposte a dieta rapida sono riuscite a perdere il 15% del peso nel 78% dei casi, contro il 48% delle persone che avevano seguito la dieta graduale.

Read more

Il miglior modo per perdere peso? Rapidamente

In molti ritenevano che per il miglior modo di perdere peso e poi mantenerlo fosse quello di farlo lentamente. Un recente studio suggerisce il contrario. Per perdere efficacemente peso e mantenersi in forma bisogna farlo rapidamente. Ad affermarlo è uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università della Florida. La dott.ssa Lisa Nackers e colleghi hanno valutato le differenze tra i programmi perdita di peso in modo lento e la perdita di peso in modo veloce analizzando i dati di 262 donne obese di mezza età che hanno preso parte al programma TOURS, ovvero Obesity in Underserved Rural Settings.

Le partecipanti hanno seguito un determinato un programma per sei mesi che prevedeva una dieta ipocalorica e una moderata attività fisica, al fine di raggiungere una perdita di peso di 0,5 kg alla settimana. Al termine dei sei mesi le donne sono state seguite per un anno, in cui hanno beneficiato di un supporto che prevedeva, per due volte al mese, colloqui individuali e di gruppo, contatti telefonici e aggiornamenti per mezzo di newsletter.

Read more

Le diete monocibo, dimagrire annoiandosi

Le cosiddette diete monocibo sono quelle che prevedono, per un periodo variabile di tempo, il consumo di un solo alimento o di una sola categoria di alimenti (frutta, verdura, latte e derivati e così via) allo scopo di perdere peso velocemente. Occorre però fare una distinzione fra le diete monocibo in senso stretto, in cui ci si attiene scrupolosamente all’indicazione di consumare solo un tipo di alimento, e le diete in cui un cibo (in genere ipocalorico) è prevalente rispetto a tutti gli altri. In questo ultimo caso si tratta infatti di comuni diete ipocaloriche sicuramente meno squilibrate rispetto alla forma più restrittiva.

Il parere dei nutrizionisti su questo tipo di dieta è infatti piuttosto negativo, infatti se osservare per pochi giorni una dieta monocibo può essere ritenuto, pur con molta cautela, un valido ausilio per depurare un pò l’organismo (soprattutto se il cibo in questione è un vegetale o frutta e verdura più in generale), alla lunga può rivelarsi dannoso e dare luogo a gravi carenze e squilibri nutritivi, se non addirittura a vere e proprie intolleranze alimentari.

Read more