La dieta rossa

di Daniela Commenta

Oggi torniamo a parlare di diete tematiche e lo facciamo non con un particolare alimento, ma con un colore, ossia il rosso; dopo avervi presentato la dieta bianca qualche tempo fa, ora è il turno della dieta rossa; come suggerisce il nome stesso, la dieta rossa è un regime alimentare basato sui cibi di colore rosso, in particolare la frutta e la verdura.

Gli ortaggi e la frutta di colore rosso sono ricchi di sostanze antiossidanti, in particolare di antocianine e licopene; le antocianine sono efficaci per la protezione dei vasi sanguigni e dei capillari, aiutano a migliorare la vista e prevengono l’arteriosclerosi; il licopene è ottimo per contrastare l’azione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare, ed è utile per prevenire il tumore alla prostata e i tumori al seno e alle ovaie; la maggiore concentrazione di licopene si trova nella frutta e nella verdura mature.

Ecco alcuni degli alimenti rossi che contengono più antiossidanti:

Pomodori. Questi ortaggi sono la principale fonte di licopene, che diventa più assorbibile dall’organismo se il pomodoro viene cotto con olio d’oliva.

Arance rosse. Le arance rosse contengono antocianine e vitamina C, e quindi sono utili per rafforzare le difese immunitarie, per mantenere integri i vasi sanguigni e per aumentare l’assorbimento di ferro presente nei vegetali.

Ciliegie. Le ciliegie sono ricche di carotenoidi ed hanno proprietà antiossidanti.

Inoltre, le altre verdure e frutta rosse previste dalla dieta ci sono le barbabietole rosse, i ravanelli, le fragole e le angurie.

Seguite la dieta rossa per una settimana e noterete subito la pelle diventare più distesa e luminosa, oltre a garantirvi una bella scorta di antiossidanti utili per la salute dell’organismo.

Esempio di menù della dieta rossa

Colazione: 100 g. di fragole e una tazza latte parzialmente scremato e caffè
Spuntino: un’arancia rossa
Pranzo: 150 g. di petto di pollo oppure 150 g. di pesce azzurro accompagnati da bietole al vapore e da una fetta di pane; in alternativa 100 g. prosciutto crudo accompagnato da insalata mista rossa e una fetta di pane.
Spuntino: uno yogurt alle fragole o alle ciliegie
Cena: insalata mista ricca di pomodori e insalata e una ciotola di fragole, oppure un’insalata di radicchio e finocchio e una ciotola di fragole; anche a cena è prevista una fetta di pane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>