Zumba, la disciplina che unisce aerobica e danza

 
Daniela
6 aprile 2011
Commenta

zumba Zumba, la disciplina che unisce aerobica e danza

Avete deciso di prepararvi alla prova costume ma l’idea di chiudervi un palestra a fare esercizi di aerobica proprio non vi piace? Pensate che potete farlo divertendovi! Proprio così, l’ultimo trend in fatto di fitness è lo Zumba, una variante dell’aerobica ideale per chi vuole restare in forma divertendosi e senza sentire troppo il peso dell’allenamento.

Lo Zumba nasce da un’idea dell’istruttore di fitness Alberto Pèrez che ha pensato di creare una disciplina che combinasse salsa, merengue, rumba e aerobica; la caratteristica principale di questa specie di danza-ginnastica di ispirazione latinoamericana è data dal cambiamento continuo e repentino di ritmo che aumenta e diminuisce, in modo da aumentare la resistenza e di agire, nello stesso tempo, su fianchi, glutei, addome e braccia.

In questo modo, inoltre, si bruciano anche i grassi in eccesso: basti pensare che in un’ora di lezione si possono bruciare fino a 450 calorie.

Lo Zumba è anche un ottimo modo per scaricare lo stress e le tensioni quotidiane: sono infatti noti i benefici della danza, non soltanto a livello fisico, ma anche per il morale; lo Zumba, poi, è una vera e propria attività sportiva che serve a tonificare il corpo. Proprio per la sua caratteristica di mischiare l’aerobica con il ballo, lo Zumba è chiamato anche “aerobica con un twist”.

Come vi dicevamo all’inizio, oltre al fatto di tonificare i muscoli e bruciare le calorie, lo Zumba è anche molto divertente e durante le lezioni gli istruttori combinano diversi esercizi in modo da rendere l’allenamento piacevole; in questa disciplina, infatti, non è tanto importante eseguire i passi alla perfezione, bensì divertirsi e rilassarsi.

Le lezioni di Zumba sono divise in due livelli basati su otto stili di danza; il primo livello comprende merengue, rumba, salsa e reggaeton, e il secondo su danza del ventre, flamenco, samba e tango, ai quali si aggiunge l’alternanza del tempo delle canzoni in modo da accelerare o diminuire il ritmo.

 

Articoli Correlati
Lista Commenti