I consigli per mettersi a dieta prima di Natale

Mettersi a dieta prima di Natale può essere un buon modo per evitare di lievitare durante le feste, tra pranzi, cenoni e leccornie. Non pensiate, però, in un mese di tempo di poter smaltire dei chili, semplicemente questo periodo dovrebbe aiutarvi a depurarvi un po’ e a non affaticare il fegato e l’intestino. Non aspettatevi quindi un vero e proprio schema dietetico, quanto una serie di consigli per mantenersi leggeri.

Read more

Fitness metabolico per mantenere la linea durante le feste di Natale

La linea è in pericolo. È partito l’avviso a lettere cubitali. Resistere alle pietanze succulenti non è facile e diventa praticamente in possibile quando dal 23 al primo dell’anno, qualcuno anche fino all’Epifania, non si fa altro che passare da una tavola all’altra per festeggiare con amici e parenti. Questo rituale puntualmente mette a dura prova la bilancia che si ritrova a pesare circa 2 o 3 chili in più a testa.

Come si può evitare? Il suggerimento è definito dagli esperti fitness metabolico, ovvero cercare di fare movimento costante per abituare il corpo a bruciare le calorie ingerite. Riflettiamo con attenzione: se stiamo sempre seduti e mangiamo di più, com’è possibile che il nostro corpo riesca a smaltire? È importante quindi, più che mettersi a dieta, dedicarsi un po’ allo sport. Ciò non vuol dire fare le maratone o esagerare, stressando ulteriormente il nostro fisico.

Read more

Il decalogo alimentare per arrivare in forma al Natale

Sottrarsi alle meraviglie culinarie del Natale non è proprio possibile, bisogna però darsi delle regole per evitare di prendere troppo peso e trasformare un piacere, in un’abitudine dannosa per la salute. Hanno stilato un interessante decalogo gli esperti dell’Osservatorio Grana Padano: dieci semplice regole per mangiare bene e leggero ed evitare gli stravizi natalizi.

Il pool di medici, che ha elaborato la guida, ricorda che la dieta degli italiani è sempre meno mediterranea, nonostante il recente riconoscimento Unesco, perché si consumano in media il 30% di grassi in più. Sarebbe, invece, meglio favorire una dieta ricca di fibre, cerali e ovviamente fare un po’ di attività fisica.

Read more

A dieta prima delle feste: i consigli last minute

Natale, tempo di pranzi, cene ed occasioni in cui rinunciare al cibo diventa difficile; ma se non è possibile mettersi a dieta in questo periodo si può cercare almeno di non ingrassare e di arrivare in forma al tanto sospirato cenone. Vediamo insieme quali sono le astuzie da adottare all’ultimo minuto per tenere a bada il peso.

Nel periodo natalizio i pasti saranno molto calorici, ricchi di grassi e zucchero, quindi, fin da adesso cercate di limitare i danni adottando un regime alimentare da 1200 calorie al giorno, con un ridotto apporto di grassi e carboidrati; tra quest’ultimi preferite quelli integrali, che sono ricchi di fibre e hanno il duplice vantaggio di dare un maggiore senso di sazietà e di aiutare le funzioni dell’intestino. Inoltre, da qui fino a Natale dovete eliminare i dolci e ridurre lo zucchero e il miele nel caffè e nel tè.

Tra i secondi piatti sono preferibili le carni bianche meno ricche di grasso e più digeribili, come il pollo, il tacchino e il vitello, e i pesci magri, ovvero sogliola, nasello e trota, da cucinare in modo semplice senza condimenti grassi. Per insaporire i piatti si può ricorrere alle erbe aromatiche e alle spezie, che non sono caloriche e aiutano la digestione, e limitate l’olio e, soprattutto, il sale.

Read more

Come passare un Natale in forma

Anche quest’ anno si rinnoverà l’appuntamento con le festività natalizie, momento per stare insieme e festeg­giare… mangiando. Molti in questi giorni si chiedono come fare a sfuggire ai chili di troppo, che come un regalo poco gradito si ritroveranno in casa dopo aver smontato l’albero di natale. I consigli molte volte deludono e le persone si limitano a dire “beh già lo sapevo. L’ ho sentito in tv o dal dietologoMa c’è da chiedersi: tutti questi consigli che sentiamo o conosciamo, triti e ritriti, li seguiamo mai? O aspettiamo sempre che qualcuno, magari proprio Babbo Natale, arrivi quest’anno con la bacchetta magica per farci rimanere in forma anche dopo ripetute abbuffate?

 Il primo consiglio  è limitare ai giorni “rossi”  del calendario gli strappi alla regola; ciò significa non cominciare già dal primo giorno di dicembre ad aprire pandori e panettoni per accompagnare colazioni o merende ipercaloriche. Sfruttiamo invece la vigilia, il Natale, San Silvestro soprattutto come momenti per stare insieme, parlando e non solo masticando, alternando a tavola alimenti più elaborati a verdure leggere. Cerchiamo di alimentarci in modo controllato il giorno prima del dì di festa, in  modo che questo possa essere un momento atteso sia dal nostro spirito sia dal  nostro stomaco.

Read more

In forma a Natale con la dieta del salmone

Volete perdere peso, ottenere una pelle splendida e mangiare un pesce buono, molto utilizzato a durante il periodo natalizio? Bene, potete farlo con la dieta del salmone. A differenza di quello che si pensa di solito, il salmone non solo non fa ingrassare, ma rende anche la pelle più bella grazie ai tanti acidi grassi omega 3 che contiene.

Oltre agli omega 3, il salmone possiede un alto contenuto di proteine, e per questo è un secondo piatto nutriente ed equilibrato, ottimo come alternativa alla carne rossa, infatti le calorie si equivalgono, ma il pesce vince per i nutrienti, ovvero per i grassi polinsaturi e per le vitamine. Gli omega 3 e i grassi polinsaturi aiutano ad abbassare il livello del colesterolo totale, mentre alzano quello del colesterolo chiamato “buono” perchè protegge il sistema cardiovascolare.

Gli omega 3 sono efficaci anche nella lotta alla depressione, infatti recenti studi hanno dimostrato che una dieta ricca di questi acidi grassi è in grado di ostacolare il calo delle capacità cognitive dovute all’invecchiamento; infine, oltre agli omega 3, il salmone contiene importanti quantità di vitamina D, utile per l’assorbimento del calcio e, quindi, per la mineralizzazione dello scheletro.

Read more

Come perdere 2 kg con le pulizie di Natale!

Le feste, che stress! Si potrebbe sintetizzare così il tormentone di tutti gli anni in questo periodo, ma è inevitabile? Ma è dunque possibile sopravvivere al Natale, godendone tutti i vantaggi e rimanendo in linea? Certo che sì: occorre però lavorare di prevenzione e tenere ben presenti i trabocchetti che le feste ci ten­dono e che ogni anno, dopo avere speri­mentato, rimuoviamo in nome del quie­to vivere e della fedeltà alle tradizioni. Le insidie che minacciano linea e buonu­more (tra loro strettamente connessi) provengono dall’atmosfera materialistica e bulimica che ci circonda, ma anche dai comportamenti “pesanti” che ci impo­niamo contro la nostra volontà, per non deludere le aspettative altrui.

E allora, giochiamo d’anticipo per non compromettere le sospirate vacanze in­vernali e il loro potenziale benefico, libe­randoci dai pesi psicofisici che possono compromettere feste e silhouette. Proprio in questo mese che sarebbe mirato all’ introspezione, la materia trionfa invade le nostre  case, ci condiziona subdolamente a consumare su tutti i fronti… Compreso, ovviamente, quello mangereccio! E visto che non c’è Natale in cui in casa nostra non entri qualcosa di nuovo e di inutile, non aspettiamo l’anno nuovo per alleggerirci dal superfluo, cominciamo subito.

Read more

Come arrivare in forma alle feste di Natale

Arrivare alle feste di Natale con il proprio peso forma in modo da concedersi qualche tentazione in più non è impossibile, basta seguire una sana alimentazione accompagnata da un po’ di attività fisica. Il modo per mangiare sano esiste: basta affidarsi alla frutta e alla verdura di stagione, cercando di consumarne cinque porzioni al giorno; come? Ad esempio, potrete integrare la vostra colazione con un frutto, bere una spremuta a metà mattina, mangiare un piatto di verdure crude o un’insalata a pranzo, fare merenda con un frutto e uno yogurt, e consumare un piatto di verdure cotte a cena.

L’alimentazione non dipende solo da frutta e verdura, vediamo insieme quali sono le altre indicazioni per arrivare al top alle feste di Natale. Variate la dieta, mangiate di tutto ma in quantità limitate, non saltate la colazione, e neanche la merenda e gli spuntini. Prediligete la cucina leggera, riducendo al minimo i grassi e i condimenti: basterà usate le cotture e vapore o il forno a microonde, e per insaporire i piatti usate le erbe aromatiche.

Read more