Ricette light e facili con la zucca

La zucca è la vera regina dell’autunno e ha tantissime proprietà benefiche. Ecco perché è necessario imparare qualche ricetta, ovviamente light e facile, per consumarla quanto più possibile. Ricordiamoci che fa bene, ma è anche molto buona. Piace ai grandi e pure ai bambini.

Ricette autunnali con poche calorie

L’autunno è una stagione che offre una grande varietà di verdure, ortaggi e frutta come zucca, verza, melanzane, cachi, castagne, uva e tanto altre delizie per il palato. Vediamo insieme alcune ricette autunnali da portare a tavola, rigorosamente colorate e light!

Ricette light con alimenti autunnali tutte da gustare

L’autunno è una stagione molto generosa se pensiamo alla ricchezza di ortaggi, frutta e verdura di questo periodo dell’anno: zucca, castagne, radicchio, cavolfiore e la lista è davvero molto lunga. Un’occasione da non farsi sfuggire per mangiare sano e leggero. Ecco, qualche ricetta gustosa e rigorosamente light.

Ricette light per Halloween tutte da gustare

L’ingrediente segreto per le ricette di Halloween, dolci o salate che siano, è la zucca, colorata e ricca di sostanze nutritive importanti. Quest’ortaggio, infatti, è povero di calorie (17 Kcal ogni 100 g di prodotto), è una fonte eccezionale di betacarotene, vitamine A, B ed E e Sali minerali quali calcio, potassio, fosforo e rame. Oggi, vi proponiamo un primo, un secondo e un dessert assolutamente deliziosi e rigorosamente light!

Cinque cibi che non devono mai mancare nella dieta

 Sono 5 gli alimenti che non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta se desideriamo conservare la salute il più a lungo possibile. Quali sono? Bulgur, ceci, semi di girasole, cavolo e spaghetti squash. La maggior parte delle persone, a una prima lettura, sarà convinta di conoscerne massimo 3 cibi su 5, ma non è vero e soprattutto non si tratta di prodotti difficili da reperire.

Le proprietà cosmetiche della zucca, elisir di bellezza

 La zucca, oltre essere il simbolo della festa di Halloween, che cade proprio oggi, è anche un prodotto tipico di stagione, molto importante per la salute. La zucca, infatti, è ricca di minerali, quali selenio, rame, zinco e manganese, ma anche di vitamina A e C ed è a basso contenuto calorico, per ha un’alta concertazione di acqua che la rende perfetta per una dieta dimagrante. Non è tutto. Questa verdura è anche un potente alleato di bellezza.

La dieta della zucca

Nonostante Halloween sia passato, la zucca non cessa di essere protagonista nelle nostre tavole; ortaggio autunnale per eccellenza, la zucca è un’autentica miniera di sostanze benefiche, tanto da essere diventata protagonista di una dieta tematica, la dieta della zucca, appunto. Prima di scoprire i menù di questa dieta, ricordiamo brevemente quali sono le caratteristiche che rendono la zucca un alimento indispensabile nella nostra alimentazione.

Innanzi tutto la zucca è un alimento light, povera di zuccheri, apporta solo 17 calorie ogni cento grammi, è ricca di acqua e di fibre, che le conferiscono un alto potere saziante. Come si evince dal suo colore arancione brillante, la zucca è un concentrato di carotenoidi, sostanze che l’organismo trasforma in vitamina A, indispensabili per frenare l’invecchiamento della pelle. Inoltre, contiene ottime dosi di potassio, minerale importante per il cuore, per il sistema nervoso e per depurare l’organismo.

Sia i semi che la polpa della zucca contengono sostanze utili all’organismo; i semi sono ricchi di vitamina E ed F, e di selenio, un minerale dall’importante azione anti età; anche la polpa è ottima per frenare l’azione dei radicali liberi.

Ricetta dimagrante con gli gnocchi: gnocchi di zucca e spinaci

Terminiamo oggi la serie delle ricette light con gli gnocchi. La ricetta degli gnocchi di zucca e spinaci non prevede l’uso delle patate, in questo modo ci si può permettere anche un po’ di burro. Inoltre grazie alle fibre di zucca e spinaci, combatti anche la stipsi e il gonfiore addominale. Anche se a prima vista questa ricetta può sembrare “pericolosa” per via della pre­senza di ben un etto di burro, in realtà, si tratta di un piatto decisamente meno ca­lorico di quelli che ho pubblicato nei giorni scorsi: merito ovviamente della zucca, che rispetto alle patate per­mette di risparmiare notevolmente sul to­tale delle calorie.

 E non è nemmeno diffi­cile da preparare, basta fare in modo che la purea di zucca abbia la consistenza giu­sta, né troppo liquida né troppo densa. Ciò non toglie che ci sia in questa prepa­razione una quantità considerevole di grassi, dovuti innanzitutto al burro, unico condimento,d’altro canto, usarne di me­no vorrebbe dire ottenere un piatto asciut­to e poco saporito. Per lo stesso motivo è fondamentale usare il parmigiano (o a pia­cere il grana). Ma anche questo ingre­diente contribuisce a far salire il totale del­le calorie e la percentuale di grassi.

Zucca, calorie e valori nutrizionali

Zucca

La zucca è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, probabilmente originaria dell’America Centrale. Comunemente è la polpa ad essere impiegata in molteplici preparazioni culinarie (dolci e salate), ma anche i fiori e i semi (opportunamente salati ed essiccati) sono commestibili.

Varietà esistenti

Con il termine zucca si fa riferimento a specie diverse per forma e dimensione: le più note e diffuse sono la Cucurbita maxima (zucca dolce) e la Cucurbita moschata (detta anche zucca torta o zucca pepona), mentre le comuni zucchine appartengono alla specie Cucurbita pepo.