Disintossicarsi dopo i dolcetti di Halloween

di Valentina

Disintossicarsi  dopo i dolcetti di Halloween è quasi un passaggio obbligato per mantenersi in buona salute e in forma, soprattutto se si è esagerato passando da una festa all’altra e concedendosi un po’ troppo rispetto al solito.

I benefici della zucca

In aiuto in tal senso possiamo sfruttare uno dei protagonisti della festa di Halloween, ovvero la zucca: questo frutto della terra non è solo perfetto per dar vita a delle lampade della tradizione fenomenali, la sua polpa ci può aiutare a depurarci dopo gli stravizi fatti. Questo perché la sua composizione nutrizionale dà vita a importanti benefici nei confronti del nostro organismo.

Una delle peculiarità più importanti della zucca è quella di essere in grado di tenere sotto controllo l’ipertensione: il suo alto contenuto di potassio, se inserito in una dieta equilibrata può essere un valido aiuto nel contrastare o tenere sotto controllo la pressione alta. La sua alta digeribilità, il contenuto di fibre e soprattutto quello di mucillagine stimolano la produzione della mucosa che protegge lo stomaco, rendendo la zucca un alimento importante da consumare se si soffre di problemi dell’apparato gastrointestinale.

Sempre il contenuto di fibre, unito al basso contenuto calorico sono perfetti per sfruttare questo alimento come basilare nella propria dieta se si viole dimagrire: aiuta, da questo punto di vista, anche il fatto che sia un cibo capace di stimolare la diuresi ed evitare la ritenzione idrica. Infine, ma non per importanza, la zucca è ricca di licopene: un antiossidante molto importante che consente di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Come preparare il succo detox

Per disintossicarsi in modo semplice e adatto a tutti i membri della famiglia, affidarsi a un succo di zucca e altre importanti verdure e frutta è senza dubbio la soluzione migliore: un ottimo modo per contrastare gli effetti dell’eccesso di zucchero potenzialmente consumato. Ecco gli ingredienti per una porzione di centrifugato:

  • 1/4 fetta di zucca
  • 1/2 melograno
  • 1/4 barbabietola
  • 2 carote
  • 1 mandarino

Ovviamente bisognerà possedere un robot da cucina o meglio ancora un frullatore per poter preparare questo succo detox dal buon sapore e dall’azione ancora più importante. La prima cosa da fare è ovviamente quella di sbucciare le carote, la zucca, il mandarino, il melograno e la barbabietola e mettere a bollire la zucca fatta a pezzi per ottenere, una volta triturata, una crema abbastanza omogenea. Dopodiché bisogna aggiungere il resto degli ingredienti nel frullatore, aiutandolo inserendo in alternanza quelli più succosi e meno succosi. Una volta frullato il tutto e ottenuto il succo bisogna unirlo alla polpa di zucca e berlo a piccoli sorsi per favorirne l’assimilazione.