Torna Riminiwellness, la grande fiera del fitness e del benessere

 È stata inaugurata ieri la grande kermesse Riminiwellness, che ogni anno si presenta come un’interessante vetrina dedicata al mondo dello sport, della danza e del fitness in senso più ampio. Quest’anno, il taglio del nastro è avvenuto alla presenza di Claudia Gerini, di Elisa Di Francisca, la campionessa di scherma, e del grande ballerino Raffaele Paganini.

Vivere a lungo? Ecco le sette regole da rispettare

 Esiste l’elisir di lunga vita? Forse no o forse semplicemente non è ancora stato scoperto. Quello che però ormai è certo è che correggere lo stile di vita può provenire l’insorgere di malattie metaboliche e tumori fino all’80 percento del rischio.  Lo dimostrano anche gli scienziati dell’Imperial College di Londra, che hanno deciso di elaborare ben 7 semplici regole per vivere a lungo.

La nuova dieta proteica di Victoria Beckham

Victoria Beckham è bella, ricca, famosa, è sposata con uno degli uomini più desiderati del pianeta ed ha 4 figli. Che cosa potrebbe volere di più? In realtà le donne come Victoria non sono mai pienamente soddisfatte. Stanno perennemente sotto i riflettori e desiderano essere perfette, sempre e in ogni momento. Ecco perché la signora Beckham ha deciso di mettersi a dieta e per farlo ha interpellato un guru del fitness, Tracy Anderson.

Menu a zero calorie nel ristorante pop-up di Londra

 Mangiare e non assumere neanche una caloria in più. Sembra davvero un sogno e, forse, in un mondo perfetto sarebbe anche l’unica strada per ingrassare. A Londra, il prossimo 13 marzo, apre un ristorante pop up (ovvero della durata di una sola giornata) che ha come obiettivo fornire al proprio cliente un’esperienza di 90 minuti, con una bella cena studiata da un celebre chef e non assumere neanche una caloria.

Acqua di cocco: proprietà, calorie e dove si compra

L’acqua di cocco si ricava dalla noce di cocco verde ed è un integratore naturale ricco di vitamine, oligoelementi ed enzimi. È importante non fare confusione con il latte di cocco, che si ottiene, invece, dalla polpa del frutto maturo e contiene più grassi. l’acqua di cocco, infatti, ha poche calorie, 0 colesterolo, una quantità davvero modesta di carboidrati e zucchero.

Buoni propositi per il 2013 per cambiare stile di vita

 La fine dell’anno è da sempre un momento di bilanci. Si arriva, dopo il famoso pranzo di Natale, decisamente appesantiti e in sovrappeso, ci si guarda indietro e si vedono mangiate senza freni, peccati di gola trasformati in abitudini e soprattutto tanta sedentarietà. Quante volte avete pensato “devo iscrivermi in palestra?”. È questa quindi l’occasione giusta non solo per elaborare qualche buon proposito, ma anche per prendersi un impegno verso se stessi.

Ortogym, ginnastica e Dieta Mediterranea nell’orto per i bambini del Cilento

 Il lavoro all’aria aperta è già, per definizione, uno sport, se poi viene associato a uno stile di vita sano e un’alimentazione corretta, diventa quasi un modello di salute. Segnaliamo la nascita di una nuova attività: si chiama Ortogym e fonde la passione per l’orto, allo sport e a una dieta basata sui principi mediterranei. Questa pratica nasce nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dove le politiche locali stanno lavorando per il benessere dei loro cittadini e del territorio. Questa zona, infatti, molto ricca da un punto di vista naturale è purtroppo minacciata dall’industria petrolchimica.

La mania dello sport può causare l’ortoressia e la sindrome di Highlander

 Ci sono tanti modi per essere malati e ci sono tante ossessioni diverse. Anche lo sport e quindi la mania di un fisico perfetto può trasformarsi in una fissazione. Purtroppo quando una qualsiasi abitudine salutare si trasforma in una ragione di vita, c’è qualcosa che non funziona. Lo abbiamo già potuto notare con l’ortoressia, che significa avere un’esasperata attenzione dietetica e consumare solo alimenti sani.

Come bruciare grassi: dallo sport agli integratori

 L’accumulo di grasso, in linea di principio, è il risultato di uno squilibrio fra l’assunzione di cibo e il dispendio energetico. Ne consegue che, il primo passo per perdere peso è la riduzione delle calorie e/o l’aumento del dispendio energetico.

Per combattere la depressione bisogna fare sport

Fare ginnastica fa bene tanto al fisico quanto alla mente, anche quando quest’ultima è preda del disagio psichico. A confermarlo è uno studio della University of Texas Southwestern Medical Center di Dallas che ha scoperto che l’esercizio fisico è efficace contro la depressione poichè incide positivamente sull’autostima.

Tornare in forma dopo le vacanze? Le regole per fare sport

 

Il segreto per un bel fisico asciutto è quasi sempre nello sport. Non tutti sono degli atleti, ma nel 90% dei casi chi fa ginnastica può vantare un corpo decisamente più modellato e qualche problema di salute in meno. Ecco perché se durante le vacanze avete perso la linea, dovreste correre ai ripari con un po’ di moto: bastano 30 minuti, tre volte la settimana.

Per dimagrire basta 1 ora di sport al giorno

Il segreto per dimagrire? 1 ora di sport al giorno. E basta? potreste, ragionevolmente obiettare. Ebbene, si. Chi ha deciso di ritrovare il giusto feeling con la bilancia dovrà dedicare 1 ora all’attività fisica per 5 giorni a settimana.

Correre a piedi nudi migliora la postura

 

Correre è un ottimo allenamento, per tenersi in forma e per sfogarsi. A volte la linea è strettamente connessa allo stress e fare un po’ di moto permette di scaricare i nervi, staccare la spina per qualche ora. La corsa però può essere praticata in tanti modi diversi, dalla marcia alla maratona, alla semplice passeggiata di buon passo. Qualche giorno fa abbiamo detto che per aiutare il girovita si può scegliere quella in stile “gambero”, ovvero andando all’indietro.

C’è però un’altra soluzione: correre a piedi nudi. Purtroppo per quanto la corsa sia uno sport low cost, praticabile ovunque, non è per tutti. Le persone con problemi articolari, soprattutto a ginocchia e caviglie, o alla schiena dovrebbero evitare. Correre senza scarpe potrebbe proteggere la salute del piede e la nostra postura.

Camminare a marcia indietro fa perdere più peso

Non fare il gambero. Sentirsi dire così non è molto positivo, significa che si sta tornando indietro, che non si va verso un’evoluzione. Potrebbe diventare invece un nuovo trend nello sport. In molte occasioni abbiamo detto che non c’è bisogno di iscriversi in palestra per fare movimento, sono sufficienti 20 minuti di camminata a ritmo sostenuto tutti i giorni. E se questa passeggiata fosse fatta all’indietro? Ancor meglio.

Lo sostengono i ricercatori dell’Università Stellenbosch (Sud Africa) dopo aver analizzato in uno studio il movimento. Quest’attività, infatti, permette di sfruttare i benefici della marcia, favorisce la perdita di peso e non affatica le articolazioni. Per questo motivo, molti fisioterapisti già la utilizzano durante la riabilitazione, soprattutto nei casi di interventi alle ginocchia, come menisco e legamento, o problemi di schiena.

Water trekking, ovvero camminare sull’acqua

In estate fare trekking è più semplice: si sta di più all’aria aperta e la voglia di muoversi è maggiore; ma avete mai pensato di fare trekking sull’acqua? Impossibile? No, è il principio del Water trekking, una nuova disciplina lanciata durante l’ultima edizione del Riminiwellness e al Festival del Fitness di Roma.

Il Water trekking è un tipo di fitness acquatico che unisce i benefici dell’acqua a quelli di una camminata in montagna e si svolge grazie a degli speciali tapis roulant che funzionano solo con la camminata e non sono automatici; inoltre, a differenza dei classici tappeti, questi utilizzanti in acqua sono inclinati in modo da simulare la pendenza dei sentieri di montagna.

Gli esercizi vengono effettuati con l’acqua della piscina che arriva fino al petto, in quanto il peso corporeo è ridotto del 50% e non grava né sulla colonna vertebrale né sulle articolazioni, riducendo al minimo il rischio di traumi. Il Water trekking si effettua con diverse andature, proprio come avviene nel trekking tradizionale, e anche il ritmo cambia nel corso della lezione.

Sport estivi: andare in bicicletta per perdere peso

D’estate fare sport è più semplice: complici le lunghe giornate all’aria aperta, il nostro organismo risponde in modo naturale all’impulso di muoversi. Gli sport da praticare in estate sono tanti: la pallavolo, il nuoto, le camminate sulla spiaggia, ma anche lunghe passeggiate in bicicletta in mezzo al verde. 

I vantaggi di andare in bicicletta sono tanti; innanzi tutto si consumano le calorie e, quindi, si dimagrisce. Non è facile fare una stima delle calorie che si perdono andando in bicicletta, tuttavia secondo gli esperti, una donna che pedala in pianura ad un’andatura media perde 2,5 calorie per chilo di peso corporeo ogni ora; ovviamente le calorie aumentano se il percorso è in salita o se si va più o meno veloci. Al di là dei calcoli calorici, per ottenere dei risultati visibili è importante allenarsi con costanza, e quindi pedalare almeno per un’ora due o tre volte alla settimana.

I vantaggi della bicicletta non si limitano al solo dimagrimento; pedalare aiuta anche a tonificare quei muscoli che in genere costituiscono un problema per le donne, come i glutei, le gambe e gli addominali. Inoltre, il movimento continuo delle gambe facilita la circolazione, aiutando ad eliminare le tossine e a combattere la cellulite.