Rischi della dieta senza glutine fai da te

Sono sempre più persone che scelgono la dieta senza glutine fai da te, non tanto perché intolleranti a questa sostanza, ma perché convinte di esserne troppo sensibili e soprattutto riconducono gonfiore e chili di troppo alla sua ingestione. In generale le diete fai da te sono pericolose, ma questa lo è ancor di più. Quali sono quindi i rischi?

Read more

La dieta senza glutine non fa dimagrire

I dati sulla celiachia sono sempre molto preoccupanti. Si stima che una persona ogni 100-150 individui sia affetta da questa particolare allergia in Italia e che i celiaci sarebbero quindi circa 400 mila, anche se ne sono stati diagnosticati solo 85.000. Poi ci sono gli intolleranti al glutine, che non sono celiaci e quelli che desiderano eliminare il glutine pensando di poter così dimagrire.

Read more

Alimenti con Gluten Friendly per combattere celiachia

L’alimentazione può essere abbastanza complicata quando si ha un problema di celiachia, perché purtroppo la dieta è fatta di molte privazioni. La terapia numero uno per tutte le intolleranze, in questo caso parliamo di glutine, consiste nell’evitare il prodotto che ci fa star male. Esiste però una notizia interessante: un gruppo di ricercatori dell’università di Foggia ha messo a punto un metodo scientifico innovativo che consente di modificare le proteine del glutine nel frumento.

 

Read more

La dieta senza glutine delle star non fa dimagrire

È una vera moda la dieta senza glutine. Già proprio quella che dovrebbero seguire gli intolleranti, per stare in salute, si è trasformata in una delle tendenze più ambite dalle star di Hollywood. Moltissimi vip hanno scelto di eliminare questa sostanza pensando di dimagrire, non certo per problemi di celiachia. Tra i volti noti dello spettacolo, contiamo Victoria Beckham, Miley Cyrus. Ma anche Rachel Weisz, Russell Crowe ed Elisabetta Canalis. Peccato che questo regime, a detta di molti esperti, non serva a perdere peso.

Read more

Celiachia, ecco il nuovo test per la diagnosi precoce

Sono sempre più numerose le persone che combattono con la celiachia, la celebre intolleranza al glutine. In questo campo ci sono buone notizie, perché sembra essere stato scoperto un metodo di diagnosi precoce, al fine di riconoscere la malattia fin da subito. La scoperta porta la firma italiana ed è quella dei ricercatori dell’Istituto Gaslini di Genova e dell’Università di Verona. Ma di che cosa si tratta? E quanto è affidabile? È un test studiato per persone predisposte geneticamente alla celiachia.

Read more

Emani, la linea di make up vegana e 100% naturale

Per essere belle c’è davvero necessità di soffrire? Esporre il proprio corpo a trattamenti invasivi e a cosmetici chimici, da un lato, rende la pelle bellissima e dall’altro può creare dei problemi alla salute.  Quando ci trucchiamo o applichiamo una crema non pensiamo che stiamo utilizzando prodotti che in natura non si trovano e non ci fermiamo a riflettere sul fatto che certe sostanze passano nel nostro corpo attraverso al cute e poi entrano in circolo. Se desiderate sperimentare il make up green c’è un nuovo punto di riferimento: si chiama Emani.

Read more

Alimenti senza glutine, in arrivo nuove norme

Gli alimenti senza glutine sono essenziali per i celiaci, ovvero tutte quelle persone intolleranti alla gliadina, una componente alcool-solubile del glutine, contenuta nel frumento, nell’orzo, nella segale, nel farro e nel kamut. Diverse novità legate all’immissione nel mercato di cibi senza glutine sono in corso; la prima, già esecutiva dall’inizio del 2012, è la norma del regolamento CE 41 del 2009, secondo la quale le aziende possono immettere liberamente sul mercato prodotti alimentari “senza glutine”, che vanno ad affiancarsi ai tradizionali cibi gluten free inseriti nel Registro nazionale dei prodotti dietetici senza glutine.

Read more

Celiachia, il nuovo test salivare

Per individuare la celiachia, un gruppo di pediatri dell’università di Roma “La Sapienza” guidati dalla responsabile del Centro Celiachia Margherita Bonamico, ha messo a punto un nuovo test salivare, semplice e non invasivo per individuare l’intolleranza.

Read more

La dieta senza glutine non fa dimagrire

Ci sono molte persone che, nonostante non siano intolleranti o sensibili al glutine, seguono un’alimentazione gluten free nella speranza di perdere peso, niente di più sbagliato: seguire una dieta senza glutine non sono non fa dimagrire ma fa addirittura ingrassare, in quanto gli alimenti sostitutivi sono ricchi di calorie.

Ovviamente, coloro che soffrono di celiachia o di sensibilità al glutine sono costretti a seguire una determinata alimentazione per preservare la loro salute, ma ci sono anche molte persone che scelgono di non mangiare prodotti contenenti il glutine nella speranza di dimagrire, o addirittura, per modo.

Attenzione, però, secondo la scienza, una dieta senza glutine non fa dimagrire; a spiegarlo è il dottor Alessio Fasano, direttore del centro ricerche sulla celiachia dell’Università di Maryland, negli Stati Uniti e autore dello studio sulla Gluten Sensitivity.

Read more

Intolleranze alimentari: cosa sono e come combatterle

Per intolleranza alimentare si intende una reazione avversa del sistema immunitario a uno o più alimenti; questa risposta si traduce in vari sintomi che scompaiono con l’eliminazione del cibo stesso. È difficile riconoscere il fenomeno, perché gli effetti di un’intolleranza sull’organismo sono poco evidenti, ma giorno dopo giorno danno disturbi e infiammazioni che, con il tempo, possono evolvere in malattie.

Le intolleranze alimentari non vanno confuse con le allergie alimentari, perché sono causate da una diversa risposta immunologia: nelle allergie reagiscono le immunoglobine di tipo E, mentre nelle intolleranze quelle di tipo G. Le differenze sono anche di tipo sintomatologico: in caso di allergia i sintomi dono immediati ed evidenti e si collegano facilmente al cibo ingerito e basta una piccola quantità di esso per provocarla, mentre nei casi intolleranza gli effetti sono più sfumati e difficilmente vengono collegati all’alimentazione, anche se, in realtà, sono proprio i cibi che mangiamo più frequentemente a dare la massima sensibilizzazione.

Tra le intolleranze, le più diffuse sono: quella al glutine, cioè alla proteina presente nel grano, che nel tempo può sfociare nella celiachia, quella al lattosio, cioè allo zucchero presente nei latticini di capra, mucca e pecora, e l’intolleranza alle arachidi.

Read more

Il riso: calorie e valori nutrizionali

Nato in estremo oriente, ha origini antichissime. Qualcuno definisce il riso come il re dei cereali. In Italia è molto diffuso, probabilmente perché è più digeribile della pasta ed è in grado di combattere la ritenzione idrica. E’ senza dubbio indicato per chi vuole dimagrire in fretta: può arrivare a fare perdere anche 3 kg in 2 settimane.

Qual è il contenuto del riso?
E’ ricco di sali minerali e vitamine (in particolare quelle del Gruppo B).

Read more

Celiachia: dieta no problem

La celiachia, ovvero l’intolleranza al glutine è sempre più diffusa. Colpisce circa un individuo ogni 150. Una dieta senza glutine è l’unica terapia che consente al celiaco di vivere una vita “normale”.

Quali sono quindi i cibi da escludere e quindi quale la dieta da seguire nel caso di celiachia?

– Tutti quelli che contengono glutine come pane, pasta, torte e biscotti. A questo proposito va ricordato che in commercio (si possono trovare facilmente in farmacia ma anche nei ristoranti e nella GDO) esistono cibi speciali – chiamati “glutin free” – preparati con farine alternative: in questi prodotti, tutte le sostanze che possono causare intolleranza vengono eliminate ma il gusto e l’aspetto sono identici a quelli dei normali cibi. Sulle confezioni dei prodotti “glutin – free” deve essere stampato un simbolo particolare: una spiga barrata.  Sono alimenti autorizzati dal Ministero della Salute. Vi ricordiamo che se per errore dovesse essere ingerito un cibo con glutine potrebbero verificarsi spiacevoli conseguenze, come dolori addominali.

Read more