I benefici delle carote e ricette light

Le carote sono un vero toccasana per la salute. Il merito è dei carotenoidi, che oltre ad essere precursori della vitamina A sono potenti antiossidanti, che aiutano a combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento precoce e di svariate malattie. Vediamo insieme quali sono i benefici delle carote e le ricette da preparare.

Read more

Carote, aumentano la fertilità

Le carote sono un toccasana per la fertilità… a patto, però, che a mangiarle sia lui! Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Fertility and Sterility, infatti, le carote sono indicate come gli ingredienti che non dovrebbero mai mancare nella dieta di quegli uomini che sognano di diventare papà poiché migliorano la motilità dello sperma.

Read more

Carote, pomodori e albicocche per un’abbronzatura da favola

Sognate un’abbronzatura da favola? Mangiate carote e pomodori e, più in generale, la frutta e la verdura di colore rosso e giallo-arancio. Come si sa da tempo, i vegetali ricchi di carotenoidi hanno un’azione protettiva nei confronti di diverse malattie croniche, come quelle cardiovascolari e i tumori, adesso, con l’estate che avanza è bene ricordare anche il loro effetto difensivo nei confronti degli effettivi nocivi delle radiazioni solari.

Read more

Alfa carotene: il caroteneoide che allunga la vita

Quando si parla di carotenoidi il primo a venire in mente è il beta carotene, la sostanza considerata amica dell’abbronzatura; in realtà oltre al “beta”, c’è n’è un altro amico della bellezza e della salute: è l’alfa carotene, una sostanza meno nota ma ugualmente molto importante.

L’alfa carotene possiede una struttura chimica simile al beta carotene, e si trova anch’esso nelle carote e in altri ortaggi come piselli, broccoli, zucche, fagiolini e in diversi tipi di frutta come ad esempio le albicocche.

Il recente interesse sulle proprietà dell’alfa carotene si deve ad uno studio condotto dal Center for Disease Control and Prevention di Atlanta e pubblicato da Archives of Internal Medicine; l’indagine è stata condotta monitorando la salute di oltre 15mila adulti per 12-18 anni, i quali sono stati sottoposti periodicamente a controlli e prelievi del sangue.

Read more

Piatto iposodico: vellutata di carote

Il sale andrebbe limitato nella preparazione delle pietanze perchè è già presente in molti alimenti che consumiamo. Per insaporire i nostri piatti esistono molti sostituti del sale che donano sapore e profumi straordinari. Oggi vorremmo presentarvi una ricetta perfetta per la cena e che, grazie ai suoi ingredienti, fornisce importanti sostanze al corpo: vellutata di carote e patate

Ingredienti della vellutata di carote e patate per 4 persone

  • 500 grammi di carote;
  • 2 patate;
  • 50 grammi di pane senza sale;
  • 1000 ml di acqua o brodo;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 50 grammi di prezzemolo;
  • erbe aromatiche. Si consigliano le seguenti erbe: salvia (1 cucchiaino) e timo (1 cucchiaino);
  • pepe di Cayenna.

    Read more

Ricetta light: Plum Cake Integrale

La ricetta che oggi vi presentiamo è una ricetta molto sana, leggera e facile da preparare: Plum Cake integrale con carote e mandorle tritate. Per la preparazione di questo dessert integrale occorrono pochi ingredienti e non troppo tempo, circa 1 ora e 20 minuti. Per la preparazione serve uno stampo da plum cake (se non ne avete uno, potete anche sostituirlo con una forma per ciambelle), della carta da forno, un pennello da cucina, una grattugia, una terrina e qualche ciotola.

Ingredienti Plum cake integrale con carote per 4 persone

  • 50 grammi di farina tipo 00;
  • 150 grammi di farina integrale;
  • 150 grammi di carote;
  • 2 cucchiai di farina di mandorle;
  • 2 cucchiai di mandorle tritate grossolanamente;
  • 20 grammi di lievito di birra fresco;
  • 2 cucchiai di zucchero di canna;
  • 1 albume;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • un pizzico di sale.

    Read more

Ricetta estiva: cardi alla greca

 

Cardi alla greca

Oggi vi proponiamo una ricetta molto fresca, leggera e particolare: cardi alla greca.

Per 4 persone: un cardo di un kg., 2 carote, 2 cipolle, 2 limoni, ½ litro di vino secco, ¼ di acqua, un mazzetto, aromatico, sale, pepe, qualche seme di coriandolo, olio.

Tagliate a pezzettini le carote e le cipolle e fatele insaporire in una grande casseruola con due cucchiai d’olio d’oliva. Nel frattempo pulite il cardo che taglierete poi a pezzi regolari, irrorandolo con succo di limone. Quindi mettete i pezzi nella casseruola, fateli insaporire per qualche minuto, poi irrorateli con il vino e l’acqua. Salate e pepate, con pepe in grani appena schiacciati, aggiungete il mazzetto aromatico, i semi di coriandolo e mezzo limone tagliato a fettine.

Lasciate cuocere a fuoco lento, fino a che i cardi saranno ben teneri. Quindi toglieteli dal fuoco e lasciateli raffreddare, aggiungendo due cucchiaiate di olio d’oliva. Lasciate macerare per circa due ore. Servite i cardi freddi.

Read more

Le carote viola correggono i nostri errori alimentari

Secondo uno studio condotto da gruppo di ricercatori australiani dell’University of Southern Queensland, i cui risultati sono stati pubblicati sul British Journal of Nutrition, la carota viola possiede eccellenti qualità anti infiammatorie, oltre alle già note proprietà anti ossidanti, e aiuta a correggere i danni causati da un periodo di stravizi alimentari.

Gli studiosi ne hanno infatti testato gli effetti sulla salute di  un gruppo di topolini da laboratorio a cui era stata somministrata dapprima una dieta ricca di grassi e carboidrati che aveva causato loro ipertensione, innalzamento dei livelli di glucosio nel sangue e disfunzioni del fegato e del cuore; dopo sedici settimane è bastato aggiungera alla loro malsana dieta, per i due mesi successivi, del succo di carote viola e tutto è tornato alla normalità.

Read more

La dieta delle carote

Abbiamo già parlato delle tantissime virtù della carote, che con solo 42 calorie per 100 grammi, garantiscono gusto e leggerezza; quindi, adesso è arrivato il momento di presentarle in una dieta, che, apportando circa 1.200-1.300 calorie al giorno permette di perdere tre chili in due settimane.

Le carote, grazie al loro contenuto di acqua e alla consistenza fibrosa, possiedono un grande potere saziante e spengi fame, oltre ad essere un’ottima fonte di minerali, vitamine; questi ortaggi sono dei perfetti antiossidanti naturali, e grazie all’elevata presenza di betacarotene, assicurano moltissima vitamina A capace di proteggere dall’invecchiamento.

Per sfruttare in modo migliore tutte le proprietà delle carote, bisogna fare attenzione a quali alimenti vengono abbinati e al tipo di cottura: ad esempio, se vengono cotte al forno perdono ben il 50% di vitamina C e il 30% di quella B, mentre se bollite, i sali minerali vengono dissolti. L’ideale, quindi, è consumarle crude, abbinate a pesce, carne, formaggi, uova, o anche con un semplice filo d’olio.

Read more

Merenda light buona: ciambellone alle carote

Questa ciambella preparata con le carote è un dolce nutriente ma leggero: oltre alla farina integrale, ci sono le uova, il burro, lo zucchero ovviamente (che anche se è grezzo, è comunque dol­ce), ma anche l’olio di oliva, la noce moscata e lo zenzero. Insom­ma, si tratta di una saggia e gustosa via di mezzo tra un dolce esa­gerato e pericoloso per la linea, e una malinconica alternativa sen­za sapore né dolcezza. E tutto questo grazie soprattutto alla pre­senza della carota, dolce, saziante ma molto parca di calorie. Molte sono le caratteristiche positive di questo dolce:

  • Riattiva la peristalsi e previene la tensione addominale
  • Appaga la voglia di dolce senza eccedere in calorie
  • Grazie alle spezie, brucia l’adipe e sgrassa il sangue

Read more

Dieta ricca di carotenoidi per evitare il cancro al seno

Secondo uno studio effettuato presso l’Harvard School of Public Health di Boston e pubblicato sulla rivista International Journal of Cancer le donne che nella loro alimentazione premenopausale  mangiano molti carotenoidi si ammalano in misura decisamente minore di cancro al seno rispetto a coetanee che invece scarseggiano in questi alimenti.

Le donne che introducono quotidianamente vitamina A, β-carotene, α-carotene e luteina nel periodti, salmoneo premenopausale corrono meno rischi di sviluppare cancro al seno, ma se il consumo consistente di queste sostanze inizia dopo la menopausa il rischio cancro al seno rimane invariato. Eccovi quindi una lista dei cibi da seguire per rimanere in buona salute:

Read more

Carota, ecco un abbronzate naturale

Lo sapevate che la carota è un ottimo abbronzante naturale? Il suo bel colore arancio è dovuto alla presenza di carotenoidi, sostanze colorate tra le quali spicca il betacarotene, efficacissimo nel proteggere la pelle dall’aggressione dei raggi ultravioletti.

A differenza di alcune creme con alto fattore protettivo, il betacarotene non rallenta l’abbronzatura, anzi, l’accelera stimolando direttamente la formazione della melanina, il pigmento scuro che ti dà la tintarella. Se consideriamo che, oltre ad essere ricca di betacarotene (un etto di carote ne dà 1.150 microgrammi), la carota contiene anche molta acqua, utile per idratare l’epidermide, ci accorgiamo di come la sua “fama” sia davvero meritata.

Una volta nell’organismo, poi, il betacarotene si trasforma in vitamina A, fattore protettivo tra i più importanti: non solo ostacola l’azione dei radicali liberi, ma agisce direttamente anche sul meccanismo della visione, assicurando la perfetta funzionalità della vista. Cento grammi di carote danno quasi il doppio della vitamina A indispensabile per una vita sana.

Read more

Crema di carote e sedano

La ricetta che stiamo per presentarvi è particolarmente indicata per chi sta seguendo una dieta ipocalorica. Carote e sedano, vegetali noti per il loro basso potere calorico,  ne rappresentano infatti gli ingredienti principali. 

Le carote sono inoltre una fonte incredibile di Vitamina A e, pur essendo i vegetali con la maggiore quantità di carboidrati ad alto indice glicemico, apportano comunque una quantità di zuccheri  pari a circa 7,5 g per 100 g di prodotto.

Il sedano apporta circa 20 kcal per 100 g e contiene anche una discreta quantità di Vitamina C.

Read more