Rimettersi in forma con la Pole X Gym

di Tippi Commenta

La Pole X Gym, è una nuova disciplina sportiva, adatta sia alle donne che agli uomini. Si pratica in palestra e ai classici pesi e al bilanciere, sostituisce un palo o pertica, attorno al quale ci si arrampica utilizzando e sviluppando braccia, gambe, schiena e addome.

La Pole X Gym, infatti è una ginnastica completa, in grado di aumentare la forza e l’elasticità articolare e muscolare. Questo nuovo allenamento, si combina con la danza, a cui abbina anche prese acrobatiche, che provengono essenzialmente dalla ginnastica artistica e ritmica.

La Pole X Gym, nasce ad opera di Titti Tamantini, 11 volte medaglia d’oro nel singolo femminile ai campionati d’aerobica, che nel 2003 ha iniziato a praticarla, sfruttando le potenzialità della pertica, sfatando anche lo scetticismo iniziale sulla pole dance. Titty Tamantini, infatti, grazie al suo background atletico è riuscita a trasformare la Lap Dance in una vera e propria disciplina sportiva alla portata di tutti.

La pertica è l’elemento cardine di questa disciplina sportiva, e in base agli esercizi, ai livelli di difficoltà e alle scelte coreografiche, può variare di diametro, materiale e aderenza. Ad esempio, ci sono atlete con il palmo piccolo della mano, e quindi necessitano di pertiche di diametro più piccolo (45 mm), mentre nei campionati europei di Pole Dance Acrobatica, si trovano pertiche fino a 50 mm di diametro.

La Pole X Gym è una ginnastica completa, la lezione base si svolge nell’arco di 60 minuti di allenamento, nei quali l’allievo impara in maniera graduale e in totale sicurezza gli elementi tecnici di base, per arrivare ad un livello sempre più avanzato.

Come spiega Titti Tamantini:

In Italia, la pole dance è ancora poco conosciuta e spesso si tende a confonderla con la Lap Dance, diffusa nei night club, che è tutt’altra cosa, perché quest’ultima rappresenta solo una forma di spettacolo erotico dove la ragazza si limita a compiere uno striptease e dove le qualità ginniche non sono necessarie. La differenza e la bellezza di lezioni ed esibizioni di pole dance consiste nel rendere un esercizio fisico (che può sembrare difficoltoso) elegante, fluido e privo di volgarità.

Durante una lezione di Pole dance, i muscoli, infatti, lavorano in sinergia durante tutto l’esercizio, sfruttando la forza centrifuga del movimento rotatorio con le leve. Inizialmente, si pratica un riscaldamento, seguito da movimenti e prese varie alla pertica, preparatori alla parte finale della lezione, che consiste nella creazione di una coreografia su una base musicale.