La dieta per rimettersi in forma dopo le feste

Ormai le feste sono finite ma oltre al ricordo dei bei momenti passati in famiglia o con gli amici hanno lasciato anche qualche chiletto in più da smaltire prima dell’arrivo della primavera.

Attenzione però, lasciate perdere le diete miracolose che promettono risultati immediati oppure quelle da fame: dopo il periodo di eccessi alimentai appena trascorso, l’organismo ha bisogno di un regime graduale che si basi su uno stile di vita regolare, su una dieta povera di grassi ed equilibrata e sulla necessità di svolgere un po’ di attività fisica regolarmente. Se riuscirete a seguire queste facili indicazioni, non solo perderete i chili di troppo, ma riacquisterete anche la sensazione di sentirvi in salute e pronti ad affrontare la prossima stagione.

In questo periodo la dieta deve basarsi sui prodotti di stagione, potenziati da agrumi, yogurt e bevande ipocaloriche ma tonificanti come il caffè e il tè. È importante preparare i cibi in modo semplice, con l’aggiunta di pochi grassi, magari usando come condimento la verdura, oppure cucinando al vapore o alla piastra.

Esempio di menù della dieta per rimettersi in forma dopo le feste

Colazione: 125 g. di yogurt magro e 3 biscotti di farro
Spuntino: un spremuta di pompelmo rosa
Pranzo: 70 grammi di spaghetti integrali al pomodoro e basilico e ricotta dura grattugiata
Merenda: tre mandarini e uno yogurt probiotico da bere
Cena: passato di verdura, 90 g. di formaggio fresco tipo crescenza, 60 g. di pane ai 5 cereali e una mela

Colazione: una tazza di caffè o caffè d’orzo, una fetta di pane alla segale, un cucchiaino di marmellate e un kiwi
Spuntino: una pera
Pranzo: pasta e lenticchie, insalata verde e finocchi condita con un cucchiaino d’olio
Merenda: 150 g. di macedonia e yogurt probiotico
Cena: frittata di porri preparata con due uova e 100 g. di porri, insalata di verdure miste cotte, 30 g. di pane ai 5 cereali

Lascia un commento