Mondiali Brasile 2014, carne di pollo protagonista della dieta degli Azzurri

di Daniela Commenta

Stanno per iniziare i Mondiali di calcio Brasile 2014 e in Italia è ovviamente “Azzurri mania”, anche sulla tavola. Gli italiani sono tra i più alti consumatori di carne di pollo con ben 20 kg pro capite all’anno; non è certo una cattiva abitudine, anzi: la carne di pollo sarà anche protagonista della dieta degli Azzurri ai Mondiali.

La carne di pollo è perfetta per chi è a dieta: contiene molte proteine, pochi grassi, contiene vitamine e sali minerali ed è molto digeribile. Tutte queste proprietà fanno sì che la carne di pollo sia ideale anche per l’alimentazione degli sportivi, come i calciatori della Nazionale Italiana che fra pochi giorni debutteranno in Brasile in occasione dei Mondiali di calcio 2014.

Gli Azzurri consumeranno pollo tre volte alla settimana per un totale di circa sedici chili; il pollo verrà proposto ai calciatori per pranzo, generalmente cotto alla piastra, per non appesantirli in vista degli allenamenti pomerigiani. Per cena, invece, verranno serviti anche piatti più saporiti accompagnati da verdure fresche di stagione, facendo attenzione ad apportare sia carboidrati che proteine nella giusta misura dato che il calcio è uno sport dall’importante impegno energetico.  

Sulla scia della dieta dei nostri Azzurri, la Doxa ha realizzato un’indagine su cosa mangeranno i tifosi italiani durante le partite. Per un tifoso su due, quindi per il 52% degli intervistati, il pollo sarà  sicuramente presente, sia al forno con le patate, che in versione cotoletta accompagnata dalle patate fritte, che sotto forma di leggera ed estiva insalata di pollo.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>