Brasile 2014, i consigli degli chef per non ingrassare guardando le partite

dieta tv

Tutti pronti a guardare le partite di Brasile 2014, magari a tarda notte, sul divano rosicchiando qualcosa. Attenzione alla linea. Chef e Foodblogger hanno elaborato dei consigli per seguire gli azzurri senza prendere peso. Prima di tutto vietato piatti pesanti per fare in fretta: il junk food o il panino con la porchetta non può essere il fil rouge delle vostre partite.

 

Gli chef consigliano il ready to eat, che non richiedono competenze tecniche e si preparano in fretta. Sono eccessivamente pesanti e senza molti condimenti (61%), che potrebbero appesantire la visione della partita, che siano sani (32%) a base di ortaggi e verdure (53%), con cui condire soprattutto insalata di riso (65%) e pasta fredda (52%). Igor Macchia, chef con una stella Michelin de “La Credenza di san Maurizio Canavese” di Torino, a LaStampa propone:

Per una serata davanti alla Tv durante i Mondiali, vedrei bene degli spaghetti artigianali con una salsa di zucchine (verde), polvere di pomodori secchi (rosso) e cubetti di mozzarella di bufala (bianco) da accompagnare con una birra artigianale e tanta allegria. Se non si ha tempo per mettersi ai fornelli tutta la sera e non perdersi nemmeno un minuto dell’inizio della partita, ottimi da utilizzare sono i sughi e condimenti già pronti da versare direttamente sulla pasta.

Ottima proposta anche quella dei Foodblogger che propongono finger food, veloci, piccoli. Ricordate di consumare sempre i pasti su piatti da frutta, così da ridurre il volume delle porzioni.  Non devono mai mancare frutta e verdura, con cui si possono anche imitare i colori della nostra bandiera.

 

 

Photo Credit | Thinkstock

Condividi l'articolo:

7 commenti su “Brasile 2014, i consigli degli chef per non ingrassare guardando le partite”

  1. Simply wish to say your article is as amazing. The clearness in your post is just spectacular and i could assume you’re an expert on this subject. Well with your permission let me to grab your RSS feed to keep updated with forthcoming post. Thanks a million and please keep up the rewarding work.

    Rispondi
  2. Unquestionably believe that that you stated. Your favorite justification seemed to be at the web the easiest thing to take into account of. I say to you, I certainly get annoyed at the same time as other people think about issues that they just do not know about. You controlled to hit the nail upon the highest and also outlined out the entire thing with no need side-effects , other folks can take a signal. Will likely be back to get more. Thanks

    Rispondi

Lascia un commento