Attenzione ai Mondiali di calcio: potrebbero farci ingrassare

di Daniela Commenta

Tre chili in un mese. No, no è la promessa dell’ultima dieta dimagrante; i tre chili in questione sono quelli che, secondo la Coldiretti, prenderanno gli italiani durante il periodo dei Mondiali di Calcio in Sudafrica che inizieranno proprio domani. Insomma: secondo le stime, l’evento calcistico più atteso porterebbe un discreto aumento di peso per gli italiani, alla faccia delle prova costume.

La Coldiretti ha stimato che, con una media di due partite al giorno, più eventuali tempi supplementari e dibattiti televisivi, gli italiani passeranno gran parte della giornata seduti nel divano o al bar a guardare la televisione, ovviamente consumando bevande alcoliche o zuccherate e snack ipercalorici e ipersalati, come noccioline e patatine, con un conseguente aumento della sedentarietà e, quindi, di peso. Se in termini di peso si parla di tre chili in un mese, in fatto di calorie, l’introito in più sarebbe di circa 600 calorie alla settimane.

La Coldiretti sottolinea in una nota che questo aumento di peso in concomitanza con i Mondiali di calcio:

Fa aumentare ulteriormente il numero di cittadini “impreparati” alla prova costume dell’estate considerato che ben quattro italiani su dieci (43%) risultano sovrappeso o addirittura obesi (11%), con una netta prevalenza degli uomini rispetto alle donne.

Secondo la Coldiretti l’inizio del Mondiale farebbe saltare tutti i buoni propositi di mangiare sano e di fare attività fisica grazie all’arrivo della bella stagione. Per non far diventare eccessivo l’aumento di peso previsto per questo mese calcistico, la Coldiretti ha stilato un vademecum di consigli per non esagerare: vediamo insieme.

Cercate di evitare gli alimenti troppo calorici e scegliete cibi che diano un maggiore senso di sazietà e che garantiscano un giusto apporto idrico, come la verdura e la frutta di stagione, che, pare, contenga anche principi attivi tranquillizzanti, il che non guasta, soprattutto quando si parla di partite di calcio! Quindi via libera al cocomero che è diuretico, e al melone che è ricco di vitamine, di sali minerali, possiede proprietà digestive e, pare, abbia anche ottimi effetti sul sistema nervoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>