Trattamenti anti-cellulite: la fosfatidilcolina

di Redazione Commenta

La fosfatidilcolina, fosfolipide contenente colina, è rintracciabile in numerosi alimenti quali tuorlo d’uovo, semi di soia, caviale, lenticchie, piselli, ecc. Essa è tra i costituenti principali delle membrane biologiche e svolge l’importante funzione di regolare la fluidità e l’integrità delle cellule. Gli usi della fosfatidilcolina sono vasti, da agente emulsionante utilizzato nell’industria alimentare all’uso nel campo della dietetica per ridurre il livello di colesterolo nel sangue.

Oltre a questi impieghi, questa sostanza è particolarmente utilizzata nel campo della medicina estetica e nello specifico nel trattamento per eliminare cuscinetti e per trattare la cellulite. Il trattamento che prevede il suo utilizzo non è di natura chirurgica ed è consigliato per il trattamento di zone del corpo difficilmente migliorabili con un regime dietetico ipocalorico o con attività sportiva.

In cosa consiste un trattamento con fosfatidilcolina

Innanzitutto vengono identificate le zone da sottoporre a trattamento e dopo aver disinfettato accuratamente la zona si procede con iniezioni (con l’ausilio di aghi molto sottili) della fosfatidilcolina direttamente sulla adiposità localizzata. Il principio è semplice: la fosfatidilcolina tende a spezzare e sciogliere le cellule di grasso che verranno, in seguito, eliminate con la diuresi. In una singola seduta è possibile trattare dalle 2 alle quattro zone problematiche.

Durata del trattamento con fosfatidilcolina

Ogni seduta ha una durata molto breve, circa 30 minuti. In genere è necessario sottoporsi ad iniezioni per ogni zona almeno tre-quattro volte con cadenza settimanale. Fermo restando che è necessario un mese di trattamento per avere dei buoni risulati, questi sono già visibili a partire dal quarto giorno. L’iniezione crea solo un leggero fastidio e non lascia segni evidenti sulla pelle.

Costi del trattamento anticellulite con fosfatidilcolina

In genere per 4 sedute il costo complessivo è di circa euro 800.

Controindicazioni alla fosfatidilcolina

La letteratura scientifica nazionale e internazionale non ha ancora riportato dei dati certi su eventuali complicazioni o controindicazioni al trattamento. Tuttavia, su questo trattamento anti-cellulite, gli esperti sembrano non essere d’accordo, in molti a sconsigliarlo e altrettanti a sostenere questo metodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>