La dieta dello yogurt

di Martina Commenta

Possiamo considerate la dieta dello yogurt come una dieta monoalimento e va seguita per un periodo di tempo brevissimo (non è infatti una dieta bilanciata).

E’ un alimento perfetto per le diete ipocaloriche perché ha un indice di sazietà molto elevato, in particolare quello intero ed alcuni fra quelli magri (non tutti: quelli eccessivamente magri, con grassi inferiori all’1% saziano di meno e quindi si corre il rischio di mangiarne in quantità maggiori). Contiene proteine, grassi e carboidrati e può essere assunto anche da chi è intollerante al lattosio.

I più venduti sono quelli alla frutta ma non sono particolarmente indicati se si desidera perdere qualche chilo visto che contengono una discreta quantità di zuccheri. La scelta migliore da un punto di vista nutrizionale cade quindi sul classico yogurt intero bianco.
Non dimentichiamoci inoltre che lo yogurt svolge un’azione benefica anche sulla flora batterica intestinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>