Cinque consigli alimentari anti invecchiamento

di Daniela 3

Dimostrare dieci anni di meno è il sogno di tutte; impossibile da realizzare? No, se seguirete i nostri consigli anti invecchiamento, e assumerete le dosi consigliate di questi cinque alimenti dalle proprietà estremamente benefiche.

Germe di grano. Anche se si scarta nella produzione della farina, il germe è senz’altro la parte migliore del chicco di grano, perché contiene un’elevata quantità di vitamina E, che protegge i lipidi dall’ossidazione causata dai raggi ultravioletti; inoltre, sembra che il germe di gramo riesca a proteggere la pelle anche dai danni dello smog. Bastano un paio di cucchiaini al giorno, magari sull’insalata o nello yogurt del mattino per godere di tutti i suoi benefici.

Mirtilli. Queste bacche devono il loro colore all’alto contenuto degli antociani, e numerose ricerche hanno evidenziato che questi pigmenti agiscono sui capillari sanguigni mantenendoli puliti internamente, rafforzando il tessuto connettivo che li sostiene e migliorando la loro elasticità. Secondo una ricerca condotta da un’università canadese, le virtù salutari dei mirtilli si mantengono bene anche nel loro succo: un bicchiere al giorno è una dose sufficiente per migliorare la salute dei vasi sanguigni nel giro di poche settimane.

Cereali integrali. Per mantenere in piena forma il nostro intestino bisogna assumere ogni giorno una buona quantità di fibre: non solo stimolano l’evacuazione, ma riducono anche l’assorbimento dei grassi, regolarizzano la glicemia e nutrono la flora microbica intestinale. Senza ricorrere a costosi integratori, la giusta quantità di fibre, cioè 30 g. al giorno, può essere assunta semplicemente consumando cereali integrali a colazione e inserendo nella dieta pasta o riso integrali almeno un paio di volte la settimana.

Mandorle. Il consumo frequente di mandorle riduce sensibilmente i danni prodotti dai radicali liberi a carico del dna e dei grassi contenuti nelle cellule. Il merito sarebbe della presenza di specifiche sostanze antiossidanti e della loro composizione in acidi grassi; per godere dei benefici delle mandorle basta mangiarne tre semi al giorno.

Tè verde. Non essendo fermentato, il tè verde mantiene le sue preziose sostanze antiossidanti, in particolari i polifenoli, nemici dei radicali liberi; da ricerche specifiche sembrerebbe che gli antiossidanti del tè verde siano addirittura più efficaci della vitamina E nel proteggere dai segni dell’invecchiamento. Che questa bevanda sia un vero e proprio elisir di giovinezza, lo sanno bene gli asiatici che la usano anche per uso esterno, applicando impacchi di tè verde contro le scottature solari, oppure utilizzadone l’olio essenziale per confezionare creme idratanti e protettive.

Commenti (3)

  1. Se desiderate gioire in più della pelle del viso e conservare la bellezza, se non per sempre, almeno più a lungo possibile, si dovrebbe conoscere i più recenti sviluppi anti-aging. Altrettanto importante, si dovrebbero sapere quali prodotti antiaging sono dimostrati efficaci, sembrano promettenti quasi tutti o di moda!!! Uno tra i miglior prodotti è GLO- Integratore naturale al 100%
    http://bellezzainterno.blogspot.com/
    Si prende cura della pelle dall’interno e contiene gli ingredienti giusti, per far si che in 4 settimane la pelle del viso diventi più bella che mai!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>