Cibo sano low cost contro l’obesità in Inghilterra

di Mariposa Commenta

C’è sempre da imparar e questa è davvero una bella iniziativa. Cibi sani scontati per tutti. Il governo britannico ha annunciato un piano di 250 milioni di sterline (390 milioni di dollari) finanziato dall’industria, per promuovere un’alimentazione corretta. I cittadini riceveranno buoni sconto per acquistare cibi sani e nutrienti.

Questo progetto fa parte del programma Change4Life, che mira a contrastare gli alti livelli di obesità. L’Inghilterra è il Paese europeo più grasso. Un altro studio, dall’altra parte dell’Oceano (dall’Università del Maryland), ha invece analizzato quanto sia importante per la salute avere un’alimentazione salutare.

La ricerca, pubblicata sul Journal of the American Dietetic Association, ha calcolato con esattezza il peso delle scelte alimentari sulla durata della vita. Sono stati esaminati 2.500 adulti tra 70 e 79 anni di età per oltre 10 anni. Il risultato ha evidenziato che la nostra alimentazione, se troppo ricca di grassi (carne, fritture, dolci, bibite caloriche e condimenti) incide per il 40% sul rischio di mortalità.

Purtroppo però nonostante le tante ricerche, la percezione del singolo non è mai reale. Pensate che nove americani su dieci sostengono che la propria alimentazione sia sana, nonostante i due terzi della popolazione non consumi quantità sufficienti di frutta e legumi. Secondo un sondaggio della rivista Consumer Report effettuato a novembre su un campione di 1.234 adulti, il 52,6% degli intervistati considera la propria alimentazione “piuttosto sana”, il 31,5% “molto sana” e il 5,6% “estremamente sana”.

Questo però non coincide con quelle che sono le abitudini, di cui invece si è consapevoli, perché il 43% degli intervistati ha ammesso di bere almeno una bibita o un’altra bevanda zuccherata al giorno, mentre solo una persona su quattro ha dichiarato di cercare di limitare il proprio apporto di zuccheri e grassi. Negli Stati Uniti, il 30% delle persone sono obese e la maggior parte delle persone è convinta di pesare meno di quanto sia realmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>