Frutta che fa dimagrire, ecco quale

Mangiare la frutta durante una dieta è un po’ un’arma a doppio taglio: per essere sicuri che faccia dimagrire bisogna scegliere quella giusta, in grado di donare all’organismo antiossidanti e altri nutrienti importanti per la salute ma allo stesso tempo limitare indice glicemico e calorie. Vediamo insieme quale è la frutta ideale per il consumo.

Alternative agli snack per lo spuntino

Se avete pensato di perdere peso senza mangiare avete sbagliato di grosso. Sicuramente dimagrirete, ma non è un modo corretto per far lavorare il metabolismo e soprattutto per evitare di acquisire nuovamente i chili smaltiti. È consigliabile, invece, fare un piccolo pasto ogni tre ore. Di conseguenza oltre alla colazione, al pranzo e alla cena sono fondamentali due spuntini.

Le varietà colorate di frutta e la verdura sono più nutrienti di quelle tradizionali

La frutta e la verdura non devono mai mancare nella nostra alimentazione. Ma quale scegliere? A rispondere a questa domanda è la studiosa americana Jo Robinson nel suo recente saggio Piacere selvaggio. La tesi del libro è che, tra i tanti tipi di frutta e verdura attualmente in commercio, è bene preferire le varietà che conservano più nutrienti di altre, magari sottoposte a trattamenti di conservazione e selezione.

Mangiare frutta protegge il cuore

Quali sono gli alimenti indispensabili nella dieta? La risposta è semplice e se ci leggete con attenzione avrete già detto frutta e verdura. In materia c’è una novità. Secondo uno studio di Oxford presentato al congresso della Società europea di cardiologia a Barcellona, consumare frutta tutti i giorni protegge il cuore, riducendo il rischio cardiovascolare fino al 40%.

 

Alimenti più ricchi di betacarotene per l’abbronzatura​

Il betacarotene è un precursore della vitamina A, fondamentale per la salute della pelle e degli occhi. Questo pigmento appartiene alla famiglia dei carotenoidi, la quale comprende sostanze che conferiscono il tipico colore arancione agli alimenti che li contengono. Il betacarotene può aiutare ad ottenere un’abbronzatura migliore. Vediamo insieme quali sono gli alimenti più ricchi di questo pigmento amico del sole.

Frutta e verdura da mangiare in primavera per disintossicarsi

 

Le feste hanno contribuito ad allargare il giro vita? È un classico, perché i dolci della tradizione e i piatti tipici regionali possono essere una tentazione irresistibile.  Da oggi deve prendere il via un periodo di disintossicazione, in vista anche dell’estate. Quali sono i cibi che possono aiutare a dimagrire, ma anche a buttare fuori le tossine? La frutta e la verdura sono essenziali.

Sniffare la frutta aiuta a dimagrire

Per dimagrire i metodi sono molteplici, ma quello che vogliamo illustrarvi oggi, tra l’altro frutto di una ricerca scientifica, è decisamente particolare: secondo un team di ricercatori di un’università francese, annusare la frutta, o meglio “sniffarla” aiuterebbe a scegliere dei cibi più sani e, quindi, a dimagrire.

Dieta selvatica, il nuovo trend dell’estate 2013

 Estate, tempo di diete; anche quella 2013 che ci stiamo apprestando a vivere, temperature permettendo, non fa eccezione; accanto alle diete classiche o ormai più che conosciute, si inseriscono le novità,alcune più o meno affidabili, altre decisamente più fattibili. E, come al solito, è dagli Stati Uniti che ne arrivano di più, come l’ultima novità in fatto di regimi alimentari dimagranti; stiamo parlando della dieta selvatica, che promette di far perdere peso mangiando soprattutto le verdure selvatiche.

Lo spuntino ideale è quello a base di frutta

 Uno spuntino gustoso, dolce, saziante e che non fa ingrassare? Non è un sogno ma semplicemente le fragole. Qualcuno storcerà il naso, pensando che siano troppo zuccherine e quindi non adatte per chi è a dieta, in realtà, come tutta la frutta, anche le fragole sono ideali per un fuori pasto saziante e gustoso. A decretarlo è uno studio condotto in Brasile e pubblicato sulla rivista “Appetite”.

Prevenire tumore al fegato: sì a frutta e verdura, no agli zuccheri

 Come proteggere il fegato dall’insorgenza di tumori? Mangiando dei cibi ricchi di fibra ed evitando quelli che contengono gli zuccheri; a sostenerlo è una ricerca realizzata dall’European prospective investigation into cancer and nutrition, alla quale hanno partecipato anche diversi ricercatori italiani e che ha dimostrato, ancora una volta, quanto l’alimentazione sia in grado di influenzare il nostro stato di salute.

I frullati sono calorici e pieni di zuccheri

Bere un frullato per fare il pieno di vitamine e di salute. Quante volte avete rinunciato a un gelato, a una fetta di torta, pensando: è troppo calorica, meglio un bel frullato. C’è chi considera questa bibita una delle famose cinque porzioni di frutta e verdura. Errore! Una nuova indagine nutrizionale, condotta dal magazine Which, dimostra che un bel frullato è troppo ricco di zuccheri per essere considerato salutare.