Alimentazione equilibrata, come ridurre gli zuccheri

di Mariposa Commenta

Come ridurre gli zuccheri? In occasione delle feste di Natale un modo per tenere controllato il peso, senza mettersi a dieta, è quello di tagliare gli zuccheri. Proprio ieri abbiamo detto che per prevenire la carie bisogna fare attenzione all’azione combinata di zuccheri e carboidrati, ma come sapete bene, troppo zucchero nella dieta si traduce in colesterolo e di conseguenza in malattie cardiache, in aumento di peso e molti altri problemi di salute.

Quale migliore occasione quella delle feste natalizie per curare di più la propria alimentazione? Non vi suggerisco qualche dieta rigida dell’ultimo momento perché non sarebbe produttiva, piuttosto cercate di trovare una misura nel cibo che vi permetta di togliervi qualche sfizio, senza esagerare.

Iniziamo dalla colazione: non c’è scritto da nessuna parte che si debba consumare sono latte e biscotti. Provate a introdurre anche proteine e grassi. Il motivo? Le proteine aiutano a far sentire un po’ più sazi e di conseguenza permettono di tenere la glicemia più controllata. Evitate l’uso dei dolcificanti, piuttosto prendete alcune bevande, come il tè o il caffè, al naturale. Inoltre, potreste, soprattutto con il tè, pensare a degli aromi naturali, come la menta, limone o la scorza d’arancia.

State molto attenti poi ai cibi low fat perché, purtroppo, tendono ad avere un’elevata percentuale di carboidrati e di zucchero. Meglio prendere un alimento classico e magari mangiare quantitativi ridotti, ma non lanciarsi su cibi light senza leggere con attenzione le etichette.

Poi bisogna fare attenzione allo stress e alle emozioni, soprattutto quando sfogano sul cibo. A seconda dell’umore è abbastanza normale ingozzarsi di dolciumi. Dovete capire se la vostra fame è dettata dalla reale esigenza di cibo o è una questione nervosa. Imparare a mangiare solo durante i pasti è la tecnica migliore per stare lontani da certe delizie molto pericolose per la linea.  Infine, muovetevi: lo sport aiuta a sentirsi meglio e a trovare le energie giuste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>