Noci e salsa di pomodoro, i cibi giusti per combattere le rughe

La bellezza della pelle passa anche dalla dieta. È importante idratare la cute con molta attenzione, evitare di esporsi troppo al sole e utilizzare cosmetici di qualità. Evitate però di spendere troppi soldi in profumeria e concentratevi di più sull’alimentazione: fare il pieno di antiossidanti vuol dire proteggere il proprio corpo dall’invecchiamento. Quali sono i cibi più indicati? Sicuramente le noci, che sono ricche di omega 3, e la salsa di pomodoro.

L’olio essenziale di menta piperita e gli usi cosmetici

L’olio essenziale si ottiene dalle parti aeree fiorite fresche della pianta della menta piperita tramite distillazione in corrente di vapore e vanta numerose proprietà: è antistress, favorisce la digestione è un potente antibatterico e antiemetico (efficace contro mal d’auto/mal d’aria/mal di mare) ed ottimo per la cura della pelle.

Frutta e verdura per avere la pelle bella, luminosa e giovane a lungo

Mangiare per stare bene o per essere belle? Entrambe le cose, grazie. La dieta dovrebbe servire proprio a questo: gratificare le papille gustative, mantenerci in salute e possibilmente farci apparire più belli. I cibi, infatti, influenzano non solo come siamo fatti dentro ma anche come siamo fatti fuori e lo scoprono i bambini già da piccoli, quando al dito infilato nella cioccolata riescono a collegare il foruncolo apparso sul loro faccino. 

La dieta per dimagrire sui fianchi e avere un lato B da modella

Siamo alla fine dell’estate e il problema è sempre lo stesso: i fianchi sono un po’ troppo rotondi. Questo è il momento dei “fioretti”. Di solito a settembre se cerca di impostare la propria vita un po’ più correttamente e soprattutto correggere i difetti. Quindi se desiderate iniziare una dieta e fare sport, questa è l’occasione giusta e soprattutto avete tutto il tempo per modellare fianchi, cosce e lato B in previsione della prossima stagione estiva.

La dieta per mantenere l’abbronzatura a lungo

Mantenere l’abbronzatura anche dopo il rientro dalle vacanze è il sogno di tutte. Per prolungare la tintarella anche la dieta può essere una valida alleate. Alcuni alimenti, infatti, come la frutta e la verdura di colore rosso e arancione, aiutano a conservare il colorito. Esistono inoltre, dei prodotti, definiti “prolungatori dell’abbronzatura” arricchiti di vitamina E, che sono anche degli ottimi anti-age. Vediamo, allora, quali sono i cibi che contribuiscono a prolungare la tintarella e il menu tipo da seguire.

Pelle più giovane grazie alla genisteina, una molecola della soia

Un elisir di bellezza non esiste. Purtroppo, lo sappiamo bene. Investiamo in trattamenti cosmetici, in creme e in attività sportive tonificanti sperando di riuscire a rinviare qualche ruga di almeno di qualche anno. Lo specchio però non sempre sta al giorno e proprio lì, accanto agli occhi e alla bocca, i segni d’espressione tradiscono le fatiche quotidiane. A volte, per stare bene è sufficiente mangiare bene. Non è un gioco di parole, ma un dato scientifico. L’alimentazione è lo strumento più efficace per fare il pieno di antiossidanti.

Carote, pomodori e albicocche per un’abbronzatura da favola

Sognate un’abbronzatura da favola? Mangiate carote e pomodori e, più in generale, la frutta e la verdura di colore rosso e giallo-arancio. Come si sa da tempo, i vegetali ricchi di carotenoidi hanno un’azione protettiva nei confronti di diverse malattie croniche, come quelle cardiovascolari e i tumori, adesso, con l’estate che avanza è bene ricordare anche il loro effetto difensivo nei confronti degli effettivi nocivi delle radiazioni solari.

Liposuzione chimica, il nuovo trattamento senza bisturi per ridurre grasso e cellulite

Fare un intervento chirurgico anche molto invasivo a fini estetici non è sempre la soluzione ottimale. Per fortuna, esistono delle alternative valide e meno rischiose. Tra queste abbiamo la novità dell’estate, la liposizione chimica, considerata l’alternativa migliore per le signore tra i 30 e i 40 anni che desiderano eliminare gli accumuli di adipe e di cellulite, evitando i soliti e spesso pericolosi effetti collaterali, il ricovero ospedaliero, l’anestesia e prendendosi una pausa forzata dal lavoro.

Cellulite? Addio! Con le ricette per gli impacchi fai da te all’argilla, agli agrumi e al caffè

La cellulite è un osso duro ma si può combattere con qualche impacco casalingo. Tra l’altro, questa è anche una bella idea per risparmiare qualche soldino (i cosmetici sono molto costosi) e soprattutto per sfruttare le proprietà naturali di alcune sostanze. Quali sono le sostanze più adatte? Quelle drenanti, in grado di eliminare i ristagni di liquidi, e contenenti vitamina c, per rinforzare i capillari e le pareti dei vasi sanguigni. Abbiamo selezionato quindi un mix di sostanze, molto note nella lotta anticellulite, ovvero l’argilla, gli agrumi (limone, arancia, pompelmo) e il caffè.

Cellulite, per combatterla non basta perdere peso

Con l’arrivo dell’estate impazzano, su internet e in tv, le diete anti-cellulite che promettono di far sparire in poco tempo l’odiato inestetismo; in realtà, l’efficacia di questi metodi non è sempre supportata da un’adeguata ricerca scientifica. In particolare, uno studio condotto dallo Skin Sciences Institute di Cincinnati negli Stati Uniti ha dimostrato che il dimagrimento non è sempre positivo sulla cellulite.

Elenco dei cibi che ci fanno abbronzare di più

 Estate fa rima con tintarella! Se l’abbronzatura è un must imprescindibile della bella stagione, l’alimentazione è un asso nella manica che non potete sottovalutare. I cibi ricchi di vitamina A, C ed E, infatti, aiutano la pelle a sopportare meglio i raggi solari e a prepararla per ottenere un bel colorito. Scopri con noi quali sono i 13 alimenti a prova di sole!

Tè di Giava o Ortosiphon contro cellulite e gonfiori

Il tè di Giava, conosciuto anche con il nome di Ortosiphon, vanta eccezionali proprietà diuretiche. Non a caso, infatti, è tra i rimedi naturali contro la cellulite e i gonfiori (edemi). Inoltre è un toccasana anche i caso di colesterolo alto e ipertensione. Conosciamo più da vicino questa pianta esotica, proveniente dal Sudest asiatico e dall’isola di Giava, da cui prende appunto anche il nome.

Cellulite, attenzione all’inquinamento degli alimenti cotti

 La cellulite, si sa, è uno degli inestetismi più odiati dalle donne di tutte le età, soprattutto ora che si avvicina la prova costume e la pelle a buccia d’arancia è lì pronta a mostrarsi. Molte volte, qui nelle pagine di Dietaland, vi abbiamo spiegato come una corretta alimentazione sia utile per combattere la cellulite, ora gli esperti ci forniscono un altro tassello in questo senso: sarebbero, infatti, delle sostanze contenute negli alimenti ad avete un ruolo nella formazione della cellulite, e queste sostanze potrebbero essere tenute, almeno parzialmente, sotto controllo.

I massaggi anticellulite fai da te

I massaggi, se eseguiti in modo corretto, possono essere un valido aiuto contro la cellulite. Questo inestetismo della pelle, anche se sarebbe più corretto parlare di patologia, colpisce circa il 90% delle donne ed è causato da un’alterazione della micro circolazione. Vediamo insieme come fare un automassaggio efficace.

La dieta anti-età per ringiovanire la pelle prima dell’estate

Una pelle giovane e luminosa è il sogno recondito di ogni donna, ma anche di molti maschietti, diciamolo… in nostro soccorso arrivano gli alimenti anti-età, per la serie la bellezza vien mangiando! Esistono cibi, infatti, in grado di ritardare l’invecchiamento cutaneo e l’elenco si allunga ogni giorno. L’ultimo studio in ordine di apparizione è quello pubblicato sulla prestigiosa rivista PLosONE condotto da un equipe di ricercatori francesi su 3mila persone fra i 45 e i 60 anni di età.

Sali e bendaggi anticellulite che funzionano da fare a casa

La cellulite è un problema tipicamente femminile ed è molto di più che un semplice inestetismo della pelle. Come spiegano gli esperti, infatti, si tatta di una vera e propria patologia, che deriva da un’alterazione del derma e dell’ipoderma (tessuto adiposo). Vediamo insieme quali sono i bendaggi che funzionano e come farli a casa.

Gli zuccheri favoriscono l’invecchiamento cutaneo

 Guardarsi allo specchio e notare che qualcosa sta cambiando. Non è una metamorfosi, è tutto molto lento e progressivo: una ruga più evidente, la cute più spenta, il tono che tende a cedere. Come fare a bloccare questo processo? Si chiama invecchiamento ed è fisiologico. Purtroppo non possiamo ancora fermare il tempo, certamente possiamo lavorare per rallentarlo.