La dieta per dimagrire sui fianchi e avere un lato B da modella

di Mariposa Commenta

Siamo alla fine dell’estate e il problema è sempre lo stesso: i fianchi sono un po’ troppo rotondi. Questo è il momento dei “fioretti”. Di solito a settembre se cerca di impostare la propria vita un po’ più correttamente e soprattutto correggere i difetti. Quindi se desiderate iniziare una dieta e fare sport, questa è l’occasione giusta e soprattutto avete tutto il tempo per modellare fianchi, cosce e lato B in previsione della prossima stagione estiva.

Come sempre il consiglio numero uno è quello di andare da uno specialista e studiare un regime alimentare personalizzato: dovete assolutamente evitare il fai da te, perché il rischio è quello di causarsi delle spiacevoli e pericolose carenze nutrizionali.  Quali sono i cibi che comunque devono essere eliminati? Tutti quelli che portano calorie vuote, ovvero che sono privi di valore nutrizionale.

Evitate quindi le bibite zuccherate e gassate, gli alcoli, le merendine, le patatine e magari di lasciarvi sedurre dai soliti aperitivi, che sono una bomba calorica e fanno malissimo alla salute. Dovete compensare con cibi drenanti e brucia-grassi, come frutta e verdura, ma anche tisane alle erbe per smaltire i ristagni di liquidi. Se potete sostituite il sale con le spezie e gli aromi.

È un’ottima abitudine utilizzare solo grassi vegetali a crudo (come l’olio extravergine d’oliva) ed evitare di cucinare con l’aggiunta di condimento. Come si fa? E’ molto facile, usando più spesso la griglia, mantecando la pasta in padella con l’acqua di cottura e soprattutto sfruttando pentole tipo la wok o i cestelli a vapore che favoriscono cucine leggere ma molto saporite.

Tutto questo non vi assicura di dimagrire proprio sui fianchi, ma vi farà sentire complessivamente più sgonfie. Dovete poi lavorare con dell’esercizio mirato sulla parte interessata e magari unire dei corsi, come la ginnastica in acqua, lo spinning o un po’ di corsa, per sostituire la massa grassa con massa muscolare.

Photo Credit | ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>