Cellulite? Addio! Con le ricette per gli impacchi fai da te all’argilla, agli agrumi e al caffè

di Mariposa Commenta

La cellulite è un osso duro ma si può combattere con qualche impacco casalingo. Tra l’altro, questa è anche una bella idea per risparmiare qualche soldino (i cosmetici sono molto costosi) e soprattutto per sfruttare le proprietà naturali di alcune sostanze. Quali sono le sostanze più adatte? Quelle drenanti, in grado di eliminare i ristagni di liquidi, e contenenti vitamina c, per rinforzare i capillari e le pareti dei vasi sanguigni. Abbiamo selezionato quindi un mix di sostanze, molto note nella lotta anticellulite, ovvero l’argilla, gli agrumi (limone, arancia, pompelmo) e il caffè.

Impacco argilla e agrumi

Questa maschera è stata creata da Clio Make Up, la famosa esperta di trucco che per il Real Time prepara anche delle creme e delle lozioni fai da te ottime. Avete bisogno: 8 cucchiai di argilla verde in polvere, 1 cucchiaio di scorza di limone, 1 cucchiaio di scorza di arancia, 1 cucchiaio di scorza di pompelmo e un infuso di rosmarino. In un pentolino dovere far bollire dell’acqua con un rametto di rosmarino. Una volta pronto, fatelo raffreddare e togliete il ramo. Aggiungete le sostanze sopra elencate. Dovete mescolare bene fino ad ottenere un impasto denso, ma al tempo stesso morbido. Applicatelo sulla cellulite e lasciatelo seccare 15 minuti. Poi sciacquate con acqua fresca e applicate una crema idratante.

Impacco al caffè

La caffeina è la base di moltissime creme anticellulite e quindi utilizzarla a casa in purezza darò degli ottimi risultati. Procuratevi tre cucchiai di caffè in polvere e due cucchiai di olio d’oliva, ricco di vitamina E. mettete gli ingredienti in una tazza e fate scaldare il composto 10 secondi al microonde. Ora prendete delle garzine e inserite la polvere bagnata all’interno, creando come dei sacchettini umidi, che poi dovrete utilizzare per massaggiare le zone con la cellulite. Se volete potete anche applicarli avvolgendo attorno alla gamba o al braccio della pellicola trasparente. In questo caso, devono stare in posa almeno 20 minuti. Il trattamento va ripetuto per due mesi, due volte la settimana.

Photo Credit | ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>