L’alimentazione più sana se la spesa si paga in contanti

L’alimentazione sana non dipende dall’educazione, dal tempo che si spende in cucina, dai gusti e neanche dalle necessità dietetiche, dipende dalla carta di credito.  Uno studio della Cornell University di New York ha verificato che chi paga con soldi contanti sta più attento agli acquisti, evitando dolciumi, patatine e bibite zuccherate, mentre chi utilizza la carta di credito si concede qualsiasi tipo di stravizio.

Per giungere a questa tesi, un gruppo di ricercatori americani ha osservato per circa 6 mesi i comportamenti legati allo shopping di circa un migliaio di persone e hanno trovato un collegamento tra carta di credito e junk food.

I generi alimentari ricchi di grassi, zuccheri, sale di solito vengono comprati d’impulso, senza riflettere, per saziare un capriccio. Chi invece arrivava alla cassa e paga in contanti si porta a casa una spesa più sana ed equilibrata spendendo anche di meno. Probabilmente c’è un approccio diverso al consumo: è un cliente più organizzato, che deve ottimizzare i soldi (quelli che ha in tasca) e l’alimentazione della famiglia intera, magari per più giorni e non si può perdere in snack e prodotti calorici e poco nutritivi.

La tecnica di pagamento non è legata alla crisi o un addebito posticipato: carta e pos hanno lo stesso effetto. Ha provato a spiegare il fenomeno Manoj Thomas della Cornell University di New York, uno degli autori della ricerca:

Una possibile spiegazione è nel “dolore di pagare” che il consumatore prova quando paga in contanti rispetto a quando usa una carta di credito. Vedere fisicamente il denaro che lascia il portafoglio suscita in chi paga una sorta di sofferenza che lo trattiene dal fare acquisti avventati e lo spinge a comprare ciò che veramente serve.

La cosa più importante, invece, è la seconda relazione di questo studio: negli Usa come in Italia si è registrato un aumento delle persone obese o in sovrappeso, ma anche un aumento della diffusione di questi metodi di pagamento.  Tanto che secondo il team di universitari, la relazione tra i due dati potrebbe non essere casuale. Una nuova regola per sedersi a tavola con un po’ di giudizio è aver fatto attenzione, oltre al consumo, anche l’acquisto di certi generi alimentari.

[Fonte: Corriere]

Condividi l'articolo:

13 commenti su “L’alimentazione più sana se la spesa si paga in contanti”

  1. Nice read, I just passed this onto a colleague who was doing some research on that. And he actually bought me lunch as I found it for him smile Therefore let me rephrase that: Thank you for lunch! “Dreams are real while they last. Can we say more of life” by Henry Havelock Ellis.

    Rispondi
  2. Fantastic goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are just too great. I actually like what you’ve acquired here, really like what you are stating and the way in which you say it. You make it enjoyable and you still care for to keep it wise. I can not wait to read much more from you. This is really a terrific site.

    Rispondi
  3. Thank you for sharing excellent informations. Your site is very cool. I am impressed by the details that you’ve on this site. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this web page, will come back for more articles. You, my friend, ROCK! I found simply the information I already searched everywhere and simply could not come across. What a great web-site.

    Rispondi
  4. Does your site have a contact page? I’m having trouble locating it but, I’d like to send you an email. I’ve got some creative ideas for your blog you might be interested in hearing. Either way, great website and I look forward to seeing it expand over time.

    Rispondi
  5. Good day very cool blog!! Guy .. Beautiful .. Wonderful .. I’ll bookmark your website and take the feeds additionallyKI am satisfied to seek out a lot of useful information right here in the post, we want work out extra strategies on this regard, thank you for sharing. . . . . .

    Rispondi
  6. In this great design of things you actually receive an A for effort and hard work. Where exactly you actually lost me personally was on the facts. You know, it is said, the devil is in the details… And that couldn’t be much more true here. Having said that, let me say to you just what did give good results. Your text is actually very persuasive which is most likely why I am taking an effort to comment. I do not really make it a regular habit of doing that. Second, while I can certainly notice the leaps in logic you come up with, I am definitely not sure of exactly how you appear to connect your points which produce the actual conclusion. For right now I will, no doubt subscribe to your issue but hope in the future you connect the dots much better.

    Rispondi
  7. Great – I should definitely pronounce, impressed with your site. I had no trouble navigating through all tabs as well as related information ended up being truly simple to do to access. I recently found what I hoped for before you know it in the least. Reasonably unusual. Is likely to appreciate it for those who add forums or something, website theme . a tones way for your client to communicate. Nice task..

    Rispondi

Lascia un commento