Dolci light per le feste, ricette tutte da copiare!

A Natale è davvero difficile mantener fede ai buoni propositi sulla linea… soprattutto quando si tratta di dolci! Ma fortunatamente, esistono tante ricette di dolci di Natale light, che non vi faranno assolutamente sentire la mancanza dei classici dessert. Tra le nostre proposte troverete anche il Panettone e il tronchetto di Natale nelle varianti light!

I dessert ipercalorici di Natale

 Siamo nel pieno delle feste e rinunciare alle tante tentazioni culinarie non è sempre facile ed è ancora più difficile se le tentazioni sono i tipici dolci natalizi. Come resistere infatti ad una golosa fetta di torta, a una mousse o ad un frutto delizioso? Uno strappo alle regole della dieta è possibile ma è necessario non esagerare. Per non rischiare di pagare un conto troppo caro per la nostra linea potrebbe essere utile un breve memorandum per saper scegliere, tra i tanti dolci di natale, il dolce meno calorico.

Prima di confrontare i vari dolci però è utile qualche altra raccomandazione:

  • se volete consumare dei dolci è bene scegliere le prime ore della giornata, avrete più tempo per smartirli;
  • attenzione alle quantità, una porzione ha già un apporto calorico molto alto, evitate i bis!
  • scegliete dolci a base di frutta ed evitate i dolci che contengono crema;
  • evitate di fare piccoli assaggini di dolci diversi perchè sarà più difficile tenere sotto controllo le porzioni.

Sindrome da panettone, il decalogo per godersi il cenone di Natale

È partito il conto alla rovescia. Tra una settimana è Natale e in questi sette giorni sono molte le persone che dovranno fare i conti con cena aziendali, tra amici e con alcuni parenti per gli auguri. E la linea? Se avete seguito i nostri consigli, dovreste arrivare all’Epifania senza problemi. State comunque molto attenti, non fatevi prendere la mano perché tra dolci e abbuffate potreste mettere a dura prova il vostro intestino.

Proprio così. Gli esperti parlano di sindrome da panettone. Il nome fa sorridere ma le conseguenze non tanto. Per questo motivo è stato stilato un decalogo per affrontare le feste con un po’ di rigore, godendoci le prelibatezze, ma stando attenti alla salute perché il chiletto in più si può smaltire, ma un intestino impigrito è difficile da rimettere in moto.

Cantuccini, calorie e valori nutrizionali

In questo periodo dell’anno è normale iniziare a pensare ai dessert dei pranzi e delle cene di Natale, per questo, oggi, vi vogliamo presentare una delle specialità dolciarie tipiche della Toscana, ovvero i cantuccini.

I cantuccini non sono un dolce tipicamente natalizio, ma se cercato un’alternativa al panettone, al pandoro o al torrone sono sicuramente l’ideale, soprattutto se serviti con un bicchierino di vin santo, ovviamente rigorosamente toscano, meglio se casareccio.

cantuccini, o cantucci, sono dei biscotti dalla forma obliqua, ottenuta dal taglio in diagonale di un impasto cotto; questi biscotti sono caratterizzati dalla presenza, al loro interno, di numerose mandole intere e sgusciate. L’impasto tipico di questi biscotti è composto da farina, uova, zucchero, farina, pinoli e mandorle, quest’ultime né spellate né tostate bensì intere; poi ci sono le varianti con le gocce di cioccolato e le noci.

Dolci delle feste: il Panforte

Anche se oggi non è un giorno strettamente natalizio, siamo ancora in pieno periodo festivo, e quindi nel pranzo domenicale troveranno sicuramente spazio i dolci tipici del Natale; dopo avervi parlato del torrone, del panettone e del pandoro, oggi è il turno del panforte, conosciuto anche come panpepato.

Le origini di questo dolce tipico del Natale sono molto antiche, infatti risalgono all’anno Mille, quando veniva chiamato Pane Natalizio o Pane Aromatico. La sua preparazione era ad esclusivo incarico dei farmacisti dell’epoca e degli speziali ed era destinato solo ai ricchi, ai nobili e al clero, in quanto alcuni dei suoi ingredienti, come le spezie, erano molto costosi per quel tempo.

Torrone calorie e valori nutrizionali

Natale non è ancora arrivato e il pensiero di prendere qualche chilo di troppo in occasione di cenoni, pranzi e serate con gli amici già vi preoccupa? Non possiamo certamente dire che i vostri timori siano infondati, tuttavia non pensiamo sia il caso di rovinarsi le feste mettendosi a dieta proprio il giorno di natale. Piuttosto siamo convinti che sia opportuno evitare eccessi che possono avere ripercussioni negative anche sulla nostra salute e che per raggiungere l’obiettivo possa essere utile conoscere quali cibi tipicamente natalizi possono nuocere di più se consumati in “dosi eccessive”  limitandoci di conseguenza solo a qualche piccolo assaggio di questi.

Per questo motivo abbiamo scelto di darvi informazioni circa i valori nutrizionali di uno dei dolci di natale più amati in assoluto: il torrone.