Ricette dietetiche: zuppa di orzo alle carote e funghi

di Tippi Commenta

La zuppa di orzo alle carote e funghi è un piatto davvero molto gustoso, utile per ritrovare il peso forma, e per tenere sotto controllo il colesterolo. Una ricerca condotta di recente, infatti, ha scoperto che l’orzo è ricco di beta-glucano, una sostanza capace di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e di spegnere anche la fame di origine nervosa.

L’orzo, inoltre è una miniera di fibre solubili, perciò è particolarmente adatto alle diete ipocaloriche. E’ un rimineralizzante delle ossa, è indicato in caso di gastriti e coliti, è antinfiammatorio, regola l’intestino, senza contare che è una fonte discreta di fosforo e svolge anche una blanda azione sedativa grazie alla presenza di piccole quantità di silicio e ordeina, una sostanza con un’azione simile all’adrenalina, con effetti cardiotonici. Anche le carote sono un vero toccasana per il nostro organismo, ricche di antiossidanti, rafforzano il sistema immunitario.

Ingredienti per la ricetta (2 persone)

140 g di orzo perlato
5 carote
350 g di funghi coltivati
1 cipolla
1 ciuffo di prezzemolo tritato
2,5 l di brodo vegetale
2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine
Sale marino integrale

NB: l’orzo va fatto tostare fino a quando non si sente un buon profumo

Preparazione

Mettete l’orzo in una terrina con acqua fredda e lasciatelo riposare per 1 ora. Nel frattempo, lavate ben bene le carote e i funghi e tagliateli a tocchetti.

Sgocciolate e asciugate l’orzo e adagiatelo in una pentola dal fondo spesso, fatelo tostare e aggiungete un mestolo di brodo all’onda (ben caldo). In un tegame a parte, preparate un soffritto di cipolla tritata e aggiungete i funghi e le carote.

Fate insaporire bene mescolando con un cucchiaio di legno e togliete dal fuoco. Dopo 20 minuti dall’inizio della cottura dell‘orzo, aggiungetevi le verdure, mescolando con cura. Fate cuocere per altri 10 minuti, regolate di sale, mescolate e servite in tavola. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>