Ricette extra light: la vellutata di funghi

vellutata di funghi

Nei nostri post vi abbiamo spesso illustrato le proprietà dei funghi e delle zuppe, che costituiscono un ottimo nutrimento, particolarmente adatto durante la stagione fredda; oggi è arrivato il momento di scoprire il binomio funghi-zuppa, grazie ad una ricetta gustosa e leggera, tanto che apporta soltanto 90 calorie a porzione, ovvero la vellutata di funghi. Vediamo come realizzarla.

Vellutata di funghi

Ingredienti

300 grammi di funghi misti, 150 grammi si patate, un carota, una costa di sedano, uno scalogno, 30 grammi di parmigiano, pasta filo, 10 grammi di prezzemolo, 30 grammi di noci, 30 grammi di farina, 20 grammi di butto, aglio, sale e pepe in grani.

Preparazione

Grattugiate il parmigiano e tritate le foglie di prezzemolo senza buttare i gambi; pelate e tagliate a pezzi le patate, lavate e pelate la carota, la costa di sedano e lo scalogno. In una pentola preparate il brodo vegetale portando a bollore 1,5 l d’acqua con le verdure pulite, i gambi di prezzemolo, una manciata di sale grosso e qualche grano di pepe nero; non appena l’acqua bolle, abbassate il fuoco e portate a cottura in 25 minuti.

Pulite bene tutti i funghi, tagliateli a pezzetti e metteteli in una pentola con il brodo vegetale filtrato, le patate sbucciate e uno spicchio d’aglio infilato su un stuzzicadenti; cuocete a fuoco vivace finché le patate non avranno raggiunto la giusta cottura. Intanto, in un pentolino, sciogliete il burro, aggiungete tutta la farina e lasciate tostare per qualche minuto; allungate il composto con un mestolo della minestra di funghi e lasciate addensare mescolando.

 

Togliete l’aglio e, con il frullatore ad immersione, fate diventare crema il brodo vegetale, aggiungete del parmigiano, il prezzemolo tritato e le noci spezzettate, e regolate di sale e pepe. Quando il composto sarà abbastanza cremoso, distribuirtelo in contenitori adatti alla cottura in forno e, dopo averli unti con del burro, chiudeteli con un foglio di pasta filo. Poco prima di servire in tavola infornate in forno già caldo a 200° fino ad ottenere una cupola gonfia e ben dorata.

Condividi l'articolo:

11 commenti su “Ricette extra light: la vellutata di funghi”

  1. I like the valuable info you provide on your articles. I’ll bookmark your blog and check once more here regularly. I’m fairly certain I will be informed plenty of new stuff right right here! Good luck for the following!

    Rispondi
  2. What i do not realize is if truth be told how you’re now not actually a lot more well-favored than you may be right now. You’re so intelligent. You understand thus considerably with regards to this topic, produced me in my opinion imagine it from numerous numerous angles. Its like men and women aren’t involved unless it is something to do with Woman gaga! Your own stuffs outstanding. Always maintain it up!

    Rispondi
  3. I would like to thank you for the efforts you’ve put in writing this site. I am hoping the same high-grade web site post from you in the upcoming as well. In fact your creative writing skills has inspired me to get my own blog now. Really the blogging is spreading its wings fast. Your write up is a good example of it.

    Rispondi
  4. Pretty part of content. I just stumbled upon your site and in accession capital to assert that I acquire actually enjoyed account your weblog posts. Any way I’ll be subscribing to your feeds or even I success you get right of entry to consistently fast.

    Rispondi

Lascia un commento