Pilates per essere in forma come Pippa Middleton

di Redazione Commenta

Si stanno tutti chiedendo quale sia il segreto di Pippa Middleton. Ha una linea invidiabile, né troppo magra né troppo grassa, e quello che sicuramente ha colpito di più è il suo perfetto lato B. Un fondoschiena che sta facendo sognare l’Inghilterra: le donne farebbero di tutto per avere glutei così tonici, tanto che le richieste di lifting al “posteriore” sono aumentate in tre settimane del 60%, e il mondo del cinema la corteggia per film molto sexy. Insomma, è la nuova icona fashion.

La signorina Middleton però ha deciso di svelare il motivo della sua forma fisica: il pilates. Lo pratica un paio di ore alla settimana nel Parson’s Green Fitness Center, che si trova proprio vicino casa sua a Londra. È talmente appassionata che ha rilasciato una testimonianza sul sito Pilates On The Go in cui ringrazia la sua trainer Margot Campbell.

Il Pilates è stato un modo meraviglioso per fuggire dalla mia vita londinese, piena di impegni sia che siano le 7 del mattino o le 7 del pomeriggio, ora mi sento sempre calma rinfrescata e rinvigorita. E nei pochi mesi passati ho notato un grande cambiamento nella mia forza e nella mia postura […]. Le mie sessioni sono diventate ormai qualcosa come una necessità settimanale, che mi tiene in forma, felice e carica di energia.

Il Pilates prende il nome dal suo inventore, Joseph Pilates, ed è un metodo di allenamento molto dolce che si basa sul coordinamento mentale e fisico. Non serve ad aumentare la massa muscolare, ma a tonificare tutti il corpo in modo equilibrato. Alla base ci sono esercizi di respirazione (diaframmatica), di flessibilità (aiuta moltissimo la postura) e di rilassamento per decontrarre. L’obiettivo è quello di aiutare le persone a staccare dallo stress del mondo esterno (un po’ come succede con lo yoga), riacquistare consapevolezza del proprio corpo, ma al tempo stesso sentirsi meglio fisicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>