La dieta per perdere i chili presi durante le feste

di Daniela Commenta

Perdere i chili presi durante le feste di Natale ed essere in forma per l’estate; questi sono decisamente i buoni propositi più popolari per l’anno nuovo. Soprattutto se durante le feste si è esagerato un po’ con il cibo. Ogni anno ci ripromettiamo di non eccedere e, invece, alla fine delle festività ci ritroviamo alle prese con i chili accumulati con i pranzi e le cene con parenti e amici. Come rimettersi in forma, dunque? La parole d’ordine dovranno essere moderazione e attività fisica.

Sicuramente durante le festività natalizie appena trascorse non saranno mancate le occasioni per concedersi piatti gustosi e, purtroppo per la linea, ricchi di grassi; adesso è arrivato il momento di dire addio almeno per un po’ agli eccessi e ritornare a un’alimentazione sana ed equilibrata.

Per prima cosa introducete nella vostra dieta le fibre: secondo diversi studi aggiungere dai 5 ai 10 grammi di fibre al giorno aiuta a perdere peso e a mantenere bassi i livelli di colesterolo. Per tenere sotto controllo l’alimentazione cercate di scrivere tutto quello che mangiate, se non volete tenere un vero e proprio diario alimentare aiutatevi con un’applicazione per il cellulare ma fatelo: le ricerche dimostrano che chi tiene il conto di quello che mangia perde più peso di chi non lo fa.

Mangiate seduti e con calma non in piedi al bar in macchina, o peggio ancora camminando, e masticate bene il cibo. Attenzione allo stress: è vero che ogni rientro alla normalità è accompagnato da un po’ di stress ma non affogatelo in dolci o snack fuori pasto, piuttosto fate una passeggiata o chiamate un amico.

Cercate di dormire almeno dalle 7 alle 9 ore per notte: molti studi dimostrano che non riposare bene altera l’equilibrio ormonale che regola il senso di sazietà; l’ideale sarebbe andare a dormire più o meno sempre alla stessa ora e riposare lo stesso numero di ore. Prima di dormire evitate di mangiare abbondantemente e di bere caffè e bevande alcoliche.

Importantissimo è fare attività fisica, dalle passeggiate alla palestra passando per la piscina al corso di Zumba l’importante è muoversi e mantenersi attivi. Vanno bene anche dei piccoli stratagemmi come salire le scale anziché usare l’ascensore o scendere una fermata prima dall’autobus per fare un tratto a piedi, soprattutto se si svolge un lavoro molto sedentario.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>