Nutrafood, presentato a Expo 2015 il primo laboratorio di nutraceutica

di Mariposa Commenta

È stato presentato proprio Nutrafood, il primo centro italiano di ricerca sulla nutraceutica, a Expo 2015. L’evento, che si è svolto negli spazi della Regione Toscana del Padiglione Italia, è stato introdotto dalla professoressa Manuela Giovannetti, direttore del Centro. L’esperta ha colto l’occasione per fare il punto sulle attività svolte illustrando le pubblicazioni scientifiche, i brevetti e le innovazioni nate dalle numerose collaborazioni interdisciplinari sviluppate dai 174 docenti del Centro Nutrafood.

I docenti che fanno capo a questo centro fanno parte dei dipartimenti di Medicina, Farmacia, Biologia, Agraria, Veterinaria, Ingegneria ed Economia. Che cos’è la nutraceutica?

La parola ‘nutraceutica’, un neologismo che unisce i termini nutrizione e farmaceutica. È la scienza che studia i componenti alimentari o i principi attivi presenti negli alimenti che hanno effetti positivi per il benessere e la salute, esercitando un’azione di prevenzione di diverse patologie. Si tratta dunque di un tema di grande attualità, e ad esso sono rivolte le attenzioni non solo degli scienziati, ma anche dei politici, dei consumatori e del mondo della produzione.

Ha spiegato la professoressa Manuela Giovannetti. L’incontro è stato molto significativo perché si è potuto parlare anche delle più recenti scoperte scientifiche sul tema della sensibilità al glutine, intolleranza sempre più diffusa, soffermandosi in particolare sul rapporto tra evidenze scientifiche e messaggi mediatici, sulla differenza tra celiachia e sensibilità al glutine e sui possibili effetti della sostituzione del lievito madre con il lievito industriale. E poi tra i temi di maggior interessi c’è stato il ruolo della dieta nella prevenzione del tumore, ma anche delle malattie cardiovascolari, metaboliche e delle patologie infiammatorie.

Photo Credits | Shutterstock / Nattakit Jeerapatmaitree

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>