Mettersi a dieta prima di Natale è inutile

di Daniela Commenta

Il conto alla rovescia è cominciato: mancano davvero pochi giorni a Natale, e con esso anche gli attesi pranzi e cene con amici e parenti. Cosa fare, quindi, nell’attesa, ovviamente da punto di vista alimentare? Per prima cosa non bisogna mettersi a dieta. A raccomandarlo sono gli esperti dell’Aigo, l’associazione dei gastroenterologi ospedalieri: niente dieta nella settimana prima di Natale, o meglio niente dieta “commerciale”, ossia quella che presuppone l’acquisto di determinati prodotti per seguirla.

Gli esperti assicurano che una settimana prima di Natale è inutile iniziare una dieta, anche se promette risultati “miracolosi” nel giro di pochi giorni: per avere risultati veri e che durino nel tempo è necessario seguire un’alimentazione sana durante tutto l’anno.

E’ naturale, però, in questo periodo avere qualche timore per la propria linea dato che durante le feste natalizie è inevitabile straviziare un po’; per questo gli esperti dell’Aigo hanno diffuso sei raccomandazioni da tenere presente tutto l’anno e non solo prima delle feste di Natale. La parola chiave, secondo gli esperti, deve essere “alimentazione bilanciata”.

1. Per prima cosa il peso corporeo deve essere il più possibile stabile e mantenuto entro certi limiti; bisogna pesarsi al mattino ed usare sempre la stessa bilancia.

2. Seguire una dieta bilanciata, considerando il fatto che la maggioranza delle calorie giornaliere, ovvero circa il 55%, devono essere prese dai carboidrati, il 25 o 30 per cento dai grassi e il 15% dalle proteine. Inoltre, bisogna ridurre l’uso del sale e consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno.

3. Per quanto riguarda i grassi, bisogna ridurre i prodotti che contengono olio di cocco o di palma e i grassi idrogenati, come biscotti, brioches, grissini e crackers.

4. Attenzione anche alle bibite zuccherate e ai cibi contenenti zuccheri a rapido assorbimento, come gli snack.

5. Moderazione anche nell’uso dell’alcool: uno o due bicchieri di vino al giorno dovrebbero essere la dose massima.

6. Fare attività fisica almeno tre volte alla settimana per un tempo compreso tra i 30 e i 60 minuti.

Insomma, seguendo tutto l’anno queste semplici indicazioni sarà possibile godersi qualche stravizio in più, come quelli di questi giorni. E dopo Natale? Tanta attività fisica per sopperire alle abbuffate natalizie.

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>