L’insalata multicolor contro l’osteoporosi

di Tippi 1

L’osteoporosi, si combatte anche a tavola, con l’insalata multicolor, leggerissima, con un apporto di soli 194 Kcal a persona, ma ricca di minerali che fanno tanto bene alle nostre ossa.

Ingredienti per 4 persone

  • 150 g di carote novelle
  • 150 g di punte di asparagi verdi
  • 150 g di fagiolini (o fave)
  • 100 g di insalatine varie
  • 50 g di pecorino fresco a scaglie
  • 30 g di noci
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

Lavate ben bene le verdure, fate cuocere a vapore le carote, gli asparagi e i fagiolini in modo che restino croccanti e tagliateli a tocchetti. Se usate le fave in sostituzione dei fagiolini, togliete il baccello e fatele scottare per 30 secondi in acqua bollente, poi privandole della buccia.

Lavate l’insalata e disponetela al centro del piatto. Aggiungete le verdure, le noci e il pecorino a scaglie. Infine, condite con l’olio e un pizzico di sale.

Questo piatto, è un contorno decisamente light e può essere accompagnato da una porzione media di un primo semplice. Tanto per fare un esempio, da una pasta al pomodoro, condita con 1 filo d’olio e qualche foglia di basilico, 1 panino integrale da 30 g e 1 frutto a basso contenuto calorico (20 Kcal per etto).

L’insalata, infatti, è un alimento particolarmente caro a chi intraprende una dieta dimagrante, visto il suo modestissimo apporto calorico, tuttavia esistono diverse varietà, con caratteristiche nutrizionali differenti. La lattuga, infatti, è ricca di potassio, carotenoidi, folati e vitamina K.

La cicoria, invece, è una miniera di calcio, ferro e vitamina E. Inoltre, particolarmente ricco di potassio, ferro, calcio, vitamine A, C e K, è il tarassaco (o dente di leone), una pianta erbacea diffusa un po’ dovunque, dalla indiscutibili proprietà salutari. E’, infatti, un ottimo diuretico, antinfiammatorio e disintossicante nei confronti del fegato. Recentemente, inoltre, è stato scoperto che il tarassaco previene la formazione dei calcoli.

Commenti (1)

  1. La cromoterapia alimentare non ha molti anni di vita, ma ha grandi potenzialità di fornitore di elementi utili al benessere fisico ed a quello psichico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>