La nuova piramide alimentare è “roba” da ricchi

di Mariposa Commenta

 

Avere un certo benessere economico è sicuramente un privilegio, un mezzo per vivere meglio e soprattutto per condurre una vita più sana. Non è necessariamente così, ma secondo uno studio del Dipartimento di Epidemiologia della School of Public Health della University of Washington, le persone ricche seguono una dieta più equilibrata e corretta.

Trovare una spiegazione logica non è facilissimo. Secondo il governo americano, però, mettere in pratica le nuove linee guida nutrizionali potrebbe risultare un po’ più costoso del previsto e, di conseguenza, mantenersi in salute attraverso un’alimentazione sana non sarà una cosa per tutte le tasche.

La “vecchia” piramide alimentare è stata arricchita con cibi contenenti potassio, fibre, vitamina D e calcio. Dagli studi fatti, la dieta degli americani presentava un po’ troppe carenze. Peccato che, ora, consumare esattamente gli alimenti consigliati costringe a una spesa aggiuntiva di 380 dollari in più l’anno a persona.

Non sono pochi, soprattutto se si pensa a quei nuclei famigliari composti magari da genitori più figli. Lo studio è stato è condotto tra 2 mila adulti residenti in King County, Washington. E dalle interviste è apparso evidente che le persone che spendono di più nella spesa, sono anche quelle che mangiano meglio.  Mentre, coloro che sono abituate  a risparmiare, di solito acquistano cibi ricchi di grassi saturi e di zuccheri.

Dobbiamo pensare che stiamo parlando di America, il paese in cui si consumano il numero maggiore di pasti nei fast food, dove le maxi porzioni sono la norma e difficilmente si beve acqua, ma bibite gassate e dolcificate o aromatizzate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>