Fabbisogno calorico giornaliero, sconosciuto al 75% degli italiani

di Mariposa 3

Non sono poi tante le persone informate sulla loro alimentazione. Quante calorie bisogna consumare in una giornata? Quante ne contiene un piatto di pasta al pomodoro? Come bisogna dividere il proprio menù tra grassi, proteine e carboidrati? Tutte risposte molto semplici per chi ha a cuore il proprio benessere, ma che la maggior parte degli italiani ignora. Lo dimostra un’indagine condotta dall’Istituto per gli studi sulla pubblica opinione, guidato da Renato Mannheimer.

La ricerca, realizzata su un campione di 801 persone, ha purtroppo fotografato un paese convinto di saper mangiare correttamente, peccato che nei fatti poi non sia così preparato. Solo un italiano su quattro sa quante calorie si dovrebbero ingerire in media in un giorno e come ripartirle. Ricordiamo, che i grassi devono essere il 30%, gli zuccheri il 60% e le proteine 10%. Un altro limite sta nel calcolo calorico: il 54% non fa attenzione a quante calorie ha nel piatto, il 28% qualche volta e un altro 28%, invece, quotidianamente.

Se ai fornelli non se la cavano molto ben, sono molto preparati sull’idratazione corporea e il consumo di alcol e bibite gassate. È preoccupante, invece, la percentuale relativa a chi ha la cattiva abitudine di saltare un pasto una volta al giorno  (4%), più volte la settimana (16%). E lo sport? Siamo un popolo di pigroni: il 9% fa moto tutti i giorni, il 29% almeno una volta a settimana, il 22% più di due volte, il 40% quasi mai.

Ma come fanno le persone a documentarsi sull’alimentazione e sui rischi che comporta una dieta sbagliata? Il 48% dà ascolto a medici specialisti e dietologi, il 18% ai medici di base, un 10% alla tv e alla radio e il 7% ai giornali. Mi permetto di dire che qualcuno ha barato nel rispondere, perché fosse realmente così non ci sarebbe il boom di diete fai-da-te e di disturbi alimentari. E molto probabilmente la gente avrebbe una maggior consapevolezza di quello che ha nel piatto in termini di calorie e valori energetici.

[Fonte: Corriere]

Commenti (3)

  1. a questo articolo potevi aggiungere però alcune spiegazioni ,dici che non lo sappiamo ma almeno puoi scrivere quante calorie dobbiamo assumere al giorno(io so 2000 al giorno) però come dici tu ripartizionare tra proteine o altro non ho la minima idea di cosa sia,e non so neanke un piatto di pasta qnt calorie contiene

  2. @ michele:
    2000 ,bravo! Questo però in linea generale, se non fai sport anche 1800, mentre una donna sedentaria è meglio che stia sulle 1600. Il calcolo del fabbisogno deve essere fatto su alcuni dati personali: peso, altezza, densità ossea, ecc.

    Per quanto riguarda le calorie della pasta ti consiglio di leggere:

    http://www.dietaland.com/pasta-calorie/4457/
    http://www.dietaland.com/pane-e-pasta-in-calo-per-restare-magri-aumenta-la-carenza-di-acido-folico/13511/

    Nel nostro sito trovi anche le indicazioni per calcolare il fabbisogno:

    http://www.dietaland.com/fabbisogno-calorico-giornaliero/11394/

  3. grazie 1000,gentilissoma,andrò a leggere le pagine che mi hai linkato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>