Se mangi bene anche il sesso è migliore

di Redazione

Secondo quanto emerso da un’indagine promossa da Vie del gusto il 65% dei sessuologi e nutrizionisti italiani ritiene che esista un legame fra sesso e cibo; più precisamente, per il 44% degli intervistati (110 in tutto) chi si nutre in maniera sana e regolare ha una vita di coppia migliore, mentre per il 27% di questi basterebbe seguire alla lettera la dieta mediterranea per meritare la palma del perfetto amante.

Certo, a onor del vero, non manca tra gli esperti coinvolti nell’indagine chi ritiene il legame fra sesso e dieta ascrivibile esclusivamente a fattori psichici (un buon 47%), nè chi dichiara di non avere gli elementi per poterne affermare l’esistenza (il 7%), ma questa esigua minoranza di scettici non ha impedito di trarre alcune conclusioni circa le regole d’oro da seguire a tavola per migliorare l’intesa di coppia:

  • Consumare i pasti ad orari regolari in modo da disporre durante tutta la giornata del giusto quantitativo di calorie;
  • Non saltare i pasti (soprattutto il pranzo) per evitare scompensi calorici che potrebbero condurci ad abbuffate fuori luogo in momenti poco opportuni della giornata (quanti di noi arrivano affamatissimi a cena dopo aver saltato il pranzo?);
  • Limitare le bevande alcoliche;
  • Evitare il consumo di cibi fritti e di quelli troppo ricchi di conservanti poichè rallentano rallentano la digestione con pericolose ricadute sulla prestazione sessuale.

D’altra parte, che esista un legame fra cibo e sesso ci sembra un dato più che ovvio al di là dell’attenersi a precise regole alimentari; altrimenti perchè mai disturbarci a preparare deliziose cenette per la persona che intendiamo conquistare o, in alternativa, metterci alla ricerca del ristorante migliore per invitarla a trascorrere una serata insieme?

Per non parlare poi della ricerca incessante della verità sui cosiddetti cibi afrodisiaci; che il loro potere sia mito o realtà, nessuno si sognerebbe mai di consumare alcuni di questi prima di aver creato l’atmosfera “giusta”.