La cipolla aiuta nel controllo del peso corporeo e della pressione

di Mariposa Commenta

Ipertensione, diabete e peso corporeo. Le cipolle possono tenere a bada tutti e tre i valori. Già proprio così. Si usano per cucinare e dare sapore ai piatti, i più temerari la mangiano cruda e poi c’è chi la snobba perché puzza, causa alitosi e alcune volte è difficile da digerire. In realtà, la cipolla è davvero un alleato prezioso in cucina e per rendere piacevoli i piatti e per mantenersi in salute.

Secondo uno studio dell’University of Southern Queensland in Australia protegge dal rischio di pressione alta, dal diabete e aiuta nel controllo del peso corporeo, fattore decisamente importante se siete a rischio yo-yo. La ricerca è stata condotta su modello animale e ha messo in evidenza le sostanze contenute in questa verdura dalle proprietà benefiche.

Tutto sembra essere merito della Rutina che agisce sulla pressione, sui livelli di glucosio e modifica le riserve di grasso corporeo e riparare i danni al fegato. Il professor Lindsay Brown e colleghi hanno suggerito che l’utilizzo delle cipolle, approfittando della presenza di questa sostanza attiva, possa aiutare a migliorare la salute. Ricordiamoci poi che questa verdura ha anche proprietà antisettiche e antibatteriche e, con l’aglio, protegge anche dai classici malanni di stagione.

Inoltre, nel suo succo contiene sali minerali come il potassio, il calcio, il ferro, il sodio e il fluoro, e anche l’acido glicolico, che favoriscono la diuresi depurando l’organismo da cloruri ed urea; Assunta cruda, la cipolla stimola la secrezione dei succhi gastrici e biliari, favorendo, così, la digestione, a differenza di quanto si possa pensare.

[Fonte: LaStampa]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>