I cibi per preparare la pelle alla primavera

di Mariposa Commenta

La pelle deve essere preparata al sole e di conseguenza con i primi caldi primaverili bisogna assolutamente fare in modo che la cute sia protetta. Quindi, via libera alla crema solare, che non deve mai essere abbandonata, e poi cercate di curare l’alimentazione. I cibi più indicati sono quelli gialli e arancioni, che sono ricchi di betacarotene e stimola la produzione di melanina.

olio-oliva

Consumare cibi ricchi di betacarotene non vuol dire solo assicurarsi un’abbronzatura dorata, ma anche una maggiore protezione dalle scottature solari. Non è necessario consumare troppi caroteni: oltre a colorare la pelle, potrebbero accumularsi nel fegato, creando disturbi metabolici. Quali sono gli alimenti più indicati?

Pomodoro

sugo di pomodoro

Ricco di licopene, antiossidante che si assimila meglio se si consumano pomodori cotti. Ha un’azione protettiva e rinforzante delle fibre che donano elasticità alla pelle.

Mirtilli

mirtilli

Sono i frutti di bosco per eccellenza. Sono una fonte di incredibile di polifenoli e hanno un’azione di protezione dell’effetto del photo-aging. Inoltre, regolano la microcircolazione cutanea, diminuendo la sensazione di calore. Considerate questo dettaglio perché con il caldo la circolazione tende a rallentare.

Melograno

frutta-autunnale-melograno

E’ un frutto autunnale, questo è vero. Sicuramente in giro si trova ancora e altrimenti bevete del succo. Ricco di vitamina A e B, il melograno ha anche un effetto diuretico, utile in caso di gonfiore e sensazione di pesantezza.

Cibi ricchi di Vitamina E

olio

Il cibi che contengono E sono germe di grano, nell’olio d’oliva, nelle mandorle e nell’avocado. È importante per mantenere la pelle idratata, soprattutto se avete la cute molto secca.