Bacche di Goji protagoniste di un nuovo gusto gelato, leggero e antiossidante

di Mariposa Commenta

Un buon gelato in estate è rinfrescante e nutriente. Spesso ci si trattiene perché fa ingrassare. È vero ma è sufficiente scegliere un gusto alla frutta, decisamente più leggero e meno calorico. In questi ultimi anni elisir di salute per eccellenza sono le note bacche di Goji, favolosi antiossidanti che hanno conquistato il cuore degli italiani.

E se fossero loro il nuovo gusto del gelato? Ricordiamo che le Goji sono un frutto tipico Tibet, Cina e Mongolia, sono di colore rosso vivo (come potete vedere nella fotografia in alto) e hanno un sapore molto simile all’uva, quindi dolce e zuccherino. Sono vendute soprattutto essiccate o già all’interno di integratori naturali o tisane da realizzare direttamente a casa. In commercio, però si trovano anche i succhi di frutta e lo yogurt.

Quali sono le caratteristiche nutrizionali di questi fruttini miracolosi? Sono ricche di calcio, ferro e proteine, contengono 18 amminoacidi, 21 minerali, 6 vitamine antiossidanti. I nutrizionisti consigliano un’assunzione di 25-30 grammi al giorno, affinché le bacche fossa davvero influenzare positivamente la salute. Tra chi sceglie questo prodotto per mantenersi giovane, ci sono anche quelli che puntano tutto sulle capacità afrodisiache, per rinnovare l’amore di coppia.

A confermare le proprietà nutrizionali, non solo numerosi studi internazionali, ma anche il Ministero della Salute nel documento “Disciplina dell’impiego negli integratori alimentari di sostanze e preparati vegetali” nel quale le Goji sono indicate nella lista degli estratti vegetali impiegabili come integratore antiossidante. È ottimo anche in caso di diabete, perché l’indice glicemico è estremamente basso (più di quello di mela e arancia). Insomma nel gelato potrebbero essere davvero ottime, ma anche nella granita.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>