A farci ingrassare può essere lo stress

di Daniela Commenta

State ingrassando e non sapete spiegarvi il perché? Potrebbe essere lo stress. A sostenerlo è un nuovo studio condotto dalla in America secondo il quale lo stress sarebbe una delle cause di disturbo del processo di sviluppo del tessuto adiposo che potrebbe avere un impatto negativo sull’omeostasi delle cellule di grasso.

Insomma: se fino ad ora pensavano che lo stress fosse nemico della dieta in quanto spingeva a mangiare di più e male, ora a confermare che una situazione di stress può far ingrassare ci pensa uno studio scientifico condotto dalla Boston University School of Medicine e pubblicato sul “Journal of Biological Chemistry”.

La dieta ha naturalmente un ruolo di primo piano nel controllo del peso, però non sempre dipende solo da quello che mangiamo; a volte infatti, a causa soprappeso e obesità potrebbe essere lo stress. Una sostanza che si chiama adenosina, che viene rilasciata dall’organismo quando è sotto stress o come risposta infiammatoria, ha il potere di arrestare il processo di adipogenesi, ossia quando le cellule staminali adipose si differenziano in cellule adipose adulte.

In altre parole, la risposta del corpo allo stress può fermare la produzione dello sviluppo delle cellule di grasso, e ciò può rivelarsi più un male che un bene in condizioni di obesità, anche se ha prima vista sembr un controsenso.

I medici che hanno condotto la ricerca, infatti, spiegano che l’interruzione dello sviluppo delle cellule di grassi è dannoso perché il corpo ha bisogno del tessuto adiposo per funzionare in modo corretto, così come ha bisogno di tutti i processi biochimici cellulari.

[Fonte]

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>