Bacche di Goji, una fonte naturale di antiossidanti

di Daniela 1

 Tra i cibi considerati ricchi di antiossidanti e capaci di bruciare i grassi ce ne sono alcuni ancora poco conosciuti al grande pubblico come ad esempio le bacche di Goji, dei frutti prodotti da due piante che crescono nelle regioni dell’Himalaya, della Mongolia e del Tibet. Questi frutti sono il segreto della salute e della longevità dei monaci tibetani che li considerano degli autentici elisir di lunga vita; ma non solo: anche la medicina cinese ha un’alta considerazione delle bacche di Goji, tant’è che vengono usate per curare molti disturbi.

Cosa sono le bacche di Goji

I frutti del Goji sono bacche carnose di colore rosso acceso dal sapore molto simile a quello delle fragole e dei mirtilli, comunque molto gradevole; questi frutti sono noti, soprattutto nel mondo anglosassone, anche con il nome di Wolfberry; in realtà, infatti, Goji è il nome che è stato dato alla pianta dal botanico statunitense Bradley Dobos, in quanto le denominazioni scientifiche dei due alberi che le producono sono Lycium barbarum e Lycium chinensis.

Le bacche di Goji sono ricchissime di aminoacidi, di antiossidanti, sono utili per rafforzare il sistema immunitario e aiutano a bruciare i grassi, oltre ad essere talmente ricche di nutrienti come pochi altri frutti al mondo e a contenere poche calorie: solo 48 ogni 100 grammi.

 Cosa contengono le bacche di Goji

Come dicevamo, le bacche di Goji contengono tantissimi nutrienti: vitamine del gruppo B ed E, sali minerali, antiossidanti, carotenoidi, flavonoidi, polisaccaridi e acido linoleico, una sostanza dalle importanti proprietà antiossidanti e di stimolazione della massa magra oltre che ad interessanti benefici sul sistema immunitario.

Andando più nello specifico, le bacche di Goji contengono 21 minerali, tra i quali il germanio, efficace nella lotta ai tumori e molto raro da trovare in natura e18 aminoacidi; inoltre contengono 500 volte più vitamina C rispetto alle arance e più beta-carotene delle carote, più proteine dei cereali e più ferro degli spinaci. Insomma: delle autentiche miniere di nutrienti essenziali per il benessere del nostro organismo.

Le bacche di Goji hanno anche un basso indice glicemico e quindi sono in grado di assicurare un maggiore indice di sazietà e quindi ritardare la sensazione di appetito e, con essa, la tentazione di mangiare di nuovo a un tempo ravvicinato.

Le proprietà delle bacche di Goji

Contenendo tutti questi nutrienti essenziali, le bacche di Goji sono utilissime per combattere diverse patologie; vediamo, quindi, quali sono i benefici che apportano le bacche di Goij all’organismo.

  • Sono degli ottimi antiossidanti
  • Sono in grado di stimolare il sistema immunitario
  • Possiedono proprietà antinfiammatorie
  • Riducono il senso di fatica, aumentano l’energia e il benessere psicologico
  • Sono utili per migliorare le funzioni dell’intestino
  • Migliorano il sono e la capacità mnemonica
  • Migliorano la produzione di sperma e sono considerate afrodisiache
  • Sono benefiche per la vista
  • Proteggono la pelle dagli effetti dei raggi UV e prevengono la degenerazione cellulare
  • Riducono i livelli di colesterolo ematico e regolarizzano quelli dello zucchero nel sangue
  • Agiscono contro le allergie
  • Proteggono il fegato
  • Stimolano il metabolismo aiutando a bruciare i grassi

Le proprietà delle bacche di Goji e, in particolare la loro capacità antiossidante, è stata verificata tramite il test di laboratorio chiamato ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity), con il quale è possibile quantificare la capacitò di contrastare i radicali liberi di un certo alimento. Secondo i risultati del test, il Goji ha ottenuto il valore 30000 per 100 grammi di prodotto.

Dose si trovano le bacche di Goji

Le bacche di Goji vengono generalmente consumate in succo, ma da noi è ancora piuttosto difficile trovarlo in forma pura, a meno di affidarsi ad internet; più semplice, invece, acquistare le bacche essiccate nei negozi specializzati in prodotti biologici ed esotici.

 

Photo Credit: Thinkstock

Commenti (1)

  1. Le bacche di Goji più salutari sono quelle biologiche e ci sono molti motivi per cui acquistarle in maniera sicura. Su http://www.viverezen.org è possibile acquistarle attraverso i gruppi di acquisto solidali, basta andare sul sito. Le bacche biologiche devono avere delle certificazioni che attestino provenienza e assenza di sostanze chimiche dai trattamenti di produzione e coltivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>