I cibi per una pelle più luminosa

di AnnaMariaCantarella Commenta

Scegli i cibi giusti e avrai una pelle più luminosa e in salute. Se a tavola facciamo le scelte giuste possiamo stimolare i geni buoni, quelli che ci aiutano a mantenerci giovani, e spegnere i geni cattivi, cioè quelli che causano l’invecchiamento della pelle. Il segreto sta nella scelta degli alimenti antiage, quelli che sono in grado di stimolare le proteine cellulari e che favoriscono il rinnovamento della pelle.


Tra questi, sicuramente ci sono gli alimenti alla base della dieta mediterranea come l’olio extra vergine di oliva, ricchissimo di antiossidanti, oppure l’uva rossa ricca di polifenoli, oppure il pesce azzurro fresco ricco di Omega 3 e poi la frutta, la verdura e i cereali che come è noto esercitano sulla pelle una funzione plastica, favorendone il rinnovamento.

Per avere una pelle giovane è preferibile scegliere i carboidrati integrali perché quelli raffinati hanno un indice glicemico elevato che tende a rendere la pelle più rilassata, poco densa, dall’aspetto precocemente invecchiato. In una dieta per una pelle luminosa non possono mancare le proteine animali. Cibi come la carne di maiale, il salmone, il pollo e le proteine animali in generale contengono la creatina che stimola la produzione di collagene ed elastina, indispensabili per sostenere la pelle e proteggerla dall’invecchiamento.

Anche i grassi hanno la loro importanza e in particolare gli Omega 3 presenti nel pesce e i grassi presenti nella mandorle o nelle noci. Da evitare invece i grassi idrogenati di cui sono ricchi i prodotti industriali che sono molto dannosi anche per la pelle.

Photo Credit| Thinkstock