I cibi che rendono la pelle più luminosa

di Redazione Commenta

La primavera è la stagione giusta per preparare la pelle. È necessario cambiare un pochino alimentazione, sfruttando i prodotti vegetali a chilometro zero, per rinnovare la cute e soprattutto sfruttare gli antiossidanti. Quali sono i cibi che rendono la pelle più luminosa, donando un aspetto sano e più giovanile?

Latte di mandorla

Bisogna berne un bicchiere al mattino a colazione per avere una pelle davvero perfetta e luminosa: inoltre il suo alto contenuto di calcio è un toccasana per le ossa.

Fragole e mele

La vitamina C contenuta in questi cibi è fondamentale per la produzione del collagene che supporta la struttura della pelle e combatte le rughe.

Pesce azzurro

È ricco di acidi grassi omega 3 che combattono le infiammazioni causate dal sole e dallo stress che a loro volta producono i radicali liberi, responsabili della diminuzione di collagene che porta all`invecchiamento cutaneo. Sostituite la carne almeno due volte la settimana, con questi favolosi ed economici prodotti.

Verdura a foglia verde

Tra le tante, potete scegliere gli spinaci o le erbette. Contengono una grande quantitativo di beta-carotene, elemento fortemente antiossidante.

Ostriche e cereali

Che cosa hanno in comune questi due prodotti? Poco, se guardati a occhio nudo. Quello che però ci interessa è il quantitativo necessario di zinco e ferro, minerali chiave nel mantenimento della giusta funzionalità epidermica.

Prodotti integrali

Contengono un apporto glicemico inferiore e questa caratteristica sembrerebbe correlata a una riduzione delle manifestazioni di sfoghi cutanei, come l’acne. Un eccessivo apporto di insulina aumenterebbe invece la produzione degli androgeni, ormoni  responsabili della formazioni di foruncoli e brufoli.

 

Photo Credits | Thinkstock / Shutterstock / Nataliya Arzamasova

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>