leonardo.it

Anguria, tutte le proprietà del frutto dell’estate

 
Silvana
21 luglio 2009
10 commenti

anguria-proprieta-nutritive

L’anguria, o cocomero, indica il frutto e la pianta di una specie della famiglia delle Cucurbitaceae. Si tratta di un frutto molto voluminoso dalla forma ovale o rotonda, da non confondere con il melone, appartenente al genere Cucumis. La polpa dell’anguria, di colore rosso e ricca di semi, è costituita per oltre il 90% di acqua, ma contiene anche un discreto quantitativo di zuccheri, soprattutto fruttosio, e vitamine A, C (8.1 mg), B e B6.

Il cocomero contiene inoltre discrete quantità di sali minerali come potassio e magnesio, utili per combattere il senso di spossatezza che assale tipicamente a causa della calura estiva. Questa caratteristica, insieme all’elevato contenuto di acqua, rende l’anguria un alimento dissetante, disintossicante e diuretico, motivo per cui è indicata in caso di ritenzione idrica, ipertensione, cellulite e gonfiori alle gambe.

In più, nonostante la dolcezza della polpa, il cocomero presenta un apporto calorico piuttosto modesto (solo 30 calorie per 100 grammi) ed è quindi particolarmente indicato in caso di dieta dimagrante o per uno spuntino light pomeridiano.

Il colore rosso dell’anguria si deve alla presenza di carotenoidi, sostanze antiossidanti cui sono state attribuite molteplici azioni benefiche sulla salute dell’organismo fra le quali, solo per fare un esempio, quella di potenziamento del sistema immunitario. Fra i carotenoidi contenuti nell’anguria spicca senza dubbio il licopene, sostanza contenuta nei vegetali di colore rosso e rosso-arancione cui di recente sono state attribuite, insieme alla citrullina, proprietà simili a quelle del Viagra.

Più precisamente, secondo gli studiosi della Texas A&M University, sarebbe soprattutto la citrullina contenuta nell’anguria a favorire miglioramento delle prestazioni sessuali maschili agendo come vasodilatatore. Questa sostanza però è presente soprattutto nella buccia e nella parte bianca del frutto.

Infine, una precisazione sui semi di anguria: meglio evitarli se non si vuole incorrere in effetti lassativi non sempre graditi.

Anguria, valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto:

Calorie: 30

Acqua: 92

Proteine: 0.61

Grassi: 0.15

Carboidrati: 7.55

Fibre: 0.4

Calcio: 7 mg

Sodio: 1 mg

Potassio: 112 mg

Magnesio:10 mg

Fosforo: 11 mg.

Articoli Correlati
Mangostano, tutte le proprietà di questo frutto tropicale

Mangostano, tutte le proprietà di questo frutto tropicale

Il mangostano è il frutto di una pianta sempreverde tropicale ricca di proprietà benefiche per l’organismo, per la pelle, per l”intestino e per il sistema nervoso. Questo frutto, che si […]

Anguria, ricette salate light tutte da gustare

Anguria, ricette salate light tutte da gustare

L’anguria o il cocomero è tra i frutti più apprezzati della stagione estiva. Profumata e ricca di acqua disseta e aiuta a combattere la ritenzione idrica, anticamera della temuta cellulite. […]

Anguria, calorie e benefici

Anguria, calorie e benefici

L’anguria o il cocomero, come dir si voglia, è uno dei frutti più apprezzati dell’estate, per il suo sapore fresco o zuccherino e per il profumo che riempie l’aria. Il […]

Anguria e melone, i frutti migliori per l’estate

Anguria e melone, i frutti migliori per l’estate

Con l’arrivo dell’estate, e del caldo, la voglia di anguria e di melone diventa irresistibile. Niente di meglio! Con il sole che picchia, infatti, è facile disidratarsi e questi frutti, […]

Pesca, tutte le proprietà del frutto dell’estate

Pesca, tutte le proprietà del frutto dell’estate

La pesca è il frutto ideale per l’estate: è fresca, dissetante e ipocalorica, il che la rende perfetta per chi vuole mantenersi in linea. La pesca è il frutto dell’albero […]

Lista Commenti
  • Alessandro D’angelo

    Articolo ben fatto alla portata di tutti

    • Salvina

      Ciao Alessandro, grazie. Sapere che il nostro lavoro viene apprezzato ci rende sempre molto felici. :)

  • Pingback: Contrastare la preipertensione con l’anguria | DietaLand

  • Marco

    Chiedo scusa, ma ritengo opportuna una precisazione.
    Il termine “anguria” è la forma dialettale, usata in Italia settentrionale, del sostantivo italiano “cocomero”. Pertanto, l’articolo, tra l’altro interessante, dovrebbe iniziare con “Il cocomero, o anguria in Italia settentrionale o mellone d’acqua in quella meridionale, …”.
    Cordiali saluti.

    • Tippi

      Ciao Marco,
      Grazie per la precisazione. Si può usare indifferentemente il termine di anguria o cocomero, come riportato nel dizionario dell’Accademia della Crusca, sebbene cocomero sia la voce più diffusa in Italia.

  • num

    il cocomero è lassativo?

    • Salvina

      Ciao! Che io sappia sono i semi ad avere effetto lassativo, mentre di per se stesso il frutto è diuretico.

  • Pingback: Evviva l’anguria. | Quaderni socialisti

  • Onofro Marchese

    Ottimo servizio , grazie

    • Salvina

      Grazie a te! : )

    • davide

      @Marco: e vero w l’anguria@Salvina: prego silvana

  • simona

    buongiorno,volevo un informazione…ma l’anguria sostituendo un pranzo fa dimagrire???

  • Pingback: Frutta e verdura di stagione | NotizieRSS

  • Pingback: La dieta per idratare la pelle | DietaLand

  • Pingback: Gelati e ghiaccioli ingannano la fame | DietaLand

  • Pingback: Frutta e verdura elisir di benessere: campagna Unaproa | DietaLand