Pesca, tutte le proprietà del frutto dell’estate

di Daniela 2

La pesca è il frutto ideale per l’estate: è fresca, dissetante e ipocalorica, il che la rende perfetta per chi vuole mantenersi in linea. La pesca è il frutto dell’albero del pesco, il Prunus persica, originario della Cina, dove viene considerato simbolo di immortalità.

La pesca contiene molta acqua, oligoelementi, in particolare potassio e ferro, vitamina C, provitamina A e fibre; la sua polpa succosa non è solo buona: disseta e aiuta a sopportare meglio il caldo e, inoltre, contribuisce a reintegrare i sali minerali persi con il sudore.

La pesca è perfetta come spuntino di metà mattina, in quanto fornisce zuccheri senza appesantire, inoltre è facilmente digeribile e quindi adatta anche per chi ha problemi di assimilazione; attenzione, però: è consigliabile mangiarla lontano dai pasti in quanto “mescolata” a latticini e carboidrati potrebbe provocare fermentazioni intestinali fastidiose.La pesca non possiede solo queste proprietà, è anche un ottimo antiossidante, è leggermente lassativa e diuretica e possiede anche un’azione vermifuga; è in grado di reintegrare i sali minerali, di stimolare i succhi gastrici e di regolare la pressione arteriosa grazie al suo contenuto di potassio e manganese. Inoltre, contenendo il fluoro, è ottima per rafforzare denti e ossa, oltre a proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di beta carotene.

Considerando che siamo nel periodo delle prime tintarelle, c’è da sottolineare che la pesca è un ottimo stimolatore di melanina, e che quindi favorisce l’abbronzatura e aiuta la pelle a rimanere elastica e giovane; non a caso la pesca viene molto usata dall’azienda cosmetica per produrre creme e maschere di bellezza.

Oltre a mangiare le pesche lontano dai pasti è bene sapere che non bisogna mai bere troppa acqua dopo aver mangiato questi frutti in quanto rischiereste un’indigestione: l’acido cianidrico contenuto nella pesca, seppur in proporzione molto piccola, è incompatibile con l’acqua; inoltre ricordate di stare attenti ai semi racchiusi all’interno del nocciolo, in quanto sono velenosi e non vanno mai mangiati.

Calorie e valori nutrizionali
Valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto

Calorie: 27 Kcal
Acqua: 90,7 g.
Carboidrati: 6,1 g.
Proteine: 0,8 g.
Zuccheri: 6,1 g.
Fibre: 1,6 g.
Calcio: 8 mg.
Sodio: 3 mg.
Ferro: 0,4 mg.
Potassio: 260 mg.

Commenti (2)

  1. Sono diabetica e golosa di tutte le varietà della pesca.Posso mangiarne?Qule contengono meno zuccheri? Grazie

  2. è vero che la pesca fa abbassare anche il glucosio nel sangue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>