Tisane depurative in primavera

di Siry Commenta

La disintossicazione dei tessuti epatici nella stagione primaverile è la più importante dell’anno, e per tutto l’anno porta numerosi benefici. Rigenerarsi! Questo è il motto che dovrebbe accompagnarci in questi mesi che anticipano la calda stagione. Durante que­sto periodo l’energia del rinnovamento pervade tutta la natura, e dunque anche il nostro corpo in essa collocato e da essa governato. Organi e tessuti partecipano attivamente, e non passivamente come spesso si intende, a questo processo di rinascita;

 l’organo che è maggiormente reattivo, e che ne trae maggior beneficio in termini di progressi depurativi, è il fegato; con relative vie biliare e  l’annesso pancreas. La primavera, ed in particolare il mese di Apri­le, offre una molteplicità di erbe e radici i cui estratti agiscono da toccasana proprio su que­sti organi dalle finzioni vitali. Le tossine accu­mulate con l’assunzione di farmaci chimici, e quelle derivanti da cattiva alimentazione, rappresentano il principale ostacolo alla rigenerazione cellulare. Per riattivare nel modo migliore tutte le funzioni dell’organismo, è fondamentale una giusta alimentazione supportata dall’assunzione di estratti, gemmoderivati o tinture madri di piante quali il carciofo, l’asparago, il boldo, il tarassaco, il cardo mariano e tante altre ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>