Dieta tisanoreica, quanto costa seguirla?

Tra le diete che stanno andando per la maggiore in questo periodo ce n’è una tutta italiana: la dieta tisanoreica, messa a punto da Gianluca Mech; si tratta di un regime alimentare dimagrante iperproteico che prevede, soprattutto nella fase intensiva, il consumo dei cosiddetti PAT, ovvero dei preparati specifici che si possono acquistare in farmacia, in erboristeria e sul sito ufficiale della dieta. Quanto costa, dunque, seguire la dieta tisanoreica?

Dieta tisanoreica, esempio di spuntini

La dieta tisanoreica messa a punto dall’imprenditore veneto Gianluca Mech, prevede un’alimentazione ipoglucidica attraverso integratori alimentari denominati Pietanze Tisanoreica o PAT (Porzione Alimentare Tisanoreica)  e Decotti, che agiscono in modo sinergico per la perdita di peso. Vediamo insieme quali sono gli spuntini concessi nella dieta tisanoreica.

Dieta tisanoreica, menu settimanale tipo

La dieta tisanoreica di Gianluca Mech è un regime alimentare ipoglucidico, che induce nel corpo la chetosi, ovvero quel processo secondo cui, consumando pochissimi carboidrati si bruciano i grassi per produrre energia. Questa dieta si ispira alla decottopia, una tecnica erboristica particolare nata attorno al 1500, che consente l’estrazione dei principi attivi dalle erbe officinali in forma liquida attraverso l’infusione, la decozione e la macerazione.

Gianluca Mech al Festival di Venezia per promuovere la dieta Tisanoreica

In occasione dell’anteprima del film “Giovani Ribelli” alla 70^ Mostra Internazionale Cinematografica di Venezia, Gianluca Mech, creatore della famosa dieta Tisanoreica, ha organizzato una cena di gala che ha visto la partecipazione di numerose celebrità, da Daniel Radcliffe e il regista John Krokidas, a quali la serata era dedicata, a Vanessa Hessler, Valeria Marini e lo stilista Alviero Martini. Un pretesto, dunque, per promuovere il suo programma alimentare, che promette un rapido dimagrimento, ma che non è esente da alcuni effetti collaterali.

La dieta Tisanoreica alla conquista dell’America

Generalmente siamo abituati a leggere di diete che dagli Stati Uniti arrivano fino a noi, magari sulla scia di qualche star di Hollywood. Eppure, può accadere anche il contrario, ossia che una dieta tutta italiana arrivi in America e conquisti anche qualche famosa diva. È il caso della dieta Tisanoreica ideata da Gianluca Mech che per la presentazione nel mercato americano avrà come testimonial d’eccezione la ballerina Mary Murphy.

Le diete più famose del 2012

 Il 2013 è ormai arrivato è si sa che l’inizio di un nuovo anno è inevitabilmente tempo di bilanci anche per quanto riguarda le diete che, come molti altri aspetti della società, sono soggette alle mode. Scopriamo, quindi, quali sono le diete che hanno avuto più successo nel 2012 appena trascorso.

Tisanoreica, nuove polemiche sulla dieta di Gianluca Mech

 La dieta Tisanoreica è di nuovo al centro delle polemiche: in questi giorni su alcuni quotidiani è apparsa una pubblicità della dieta in questione, che ha scatenato diverse reazioni, tanto da chiederne la rimozione all’Istituto di Autodisciplina pubblicitaria e all’Autorità Antitrust. Cerchiamo di ricostruire l’accaduto.

Gianluca Mech, chi è l’inventore della dieta tisanoreica?

Gianluca Mech è un imprenditore veneto diventato molto noto grazie alla dieta Tisanoreica, di cui è l’ideatore, e che si potrebbe definire la diretta concorrente della dieta Dukan. Entrambe, infatti, fanno parte della categoria delle diete iperproteiche, ovvero di quei regimi alimentari basati sull’eccesso di proteine, che costringe l’organismo a ricorrere alla chetosi, a discapito dell’apporto degli zuccheri.

Dieta Tisanoreica, conosciamola meglio

Nel mese di agosto i giornali hanno fatto un gran parlare dei 4 chili persi in soli 8 giorni dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, un dimagrimento veloce che sarebbe da attribuire alla dieta Tisanoreica seguita dal Premier. Sulle pagine di Dietaland vi avevamo già parlato della dieta Tisanoreica e dei suoi principi, vediamo oggi di conoscerla meglio.

La dieta tisanoreica, le proprietà degli Estratti d’erbe

La dieta tisanoreica è una dieta depurativa che ha origini lontane. Deriva, infatti, dalla Decottopia del Cinquecento, che dal greco deka (ovvero 10) significa terapia delle dieci piante.

La dieta tisanoreica

È proprio questo il cuore della tisanoreica: aiutare le persone a perdere peso grazie a particolari preparati e infusi depurativi. Bere questi decotti e seguire un regime personalizzato, studiato ad hoc per coloro che sono obesi o leggermente in sovrappeso, permette il dimagrimento, senza perdere il piacere di sedersi a tavola. Per la Tisanoreica sono stati appositamente preparati degli Estratti d’erbe ad altissimo frazionamento decottopirico, che significa una maggiore selezione di piante e quindi di principi attivi.

Gli estratti d’erbe non contengono né alcol né zuccheri e interagiscono positivamente con la chetosi. Questi estratti vanno diluiti con acqua e non sono dei medicinali. Servono per ottimizzare la dieta favorendo il benessere generale e aiutando l’idratazione.

Impazzano le diete: dalla ipnotica, alla Atkins vegetariana alla tisanoreica

E finalmente ci risiamo, di nuovo il tormentone di ogni anno: la prova costume. Tutti noi pigri arrivati in questi giorni vorremmo perdere quei due/tre chiletti accumulati durante l’inverno in maniera veloce e senza troppe rinunce; ed ecco così che impazzano le diete: da quella ipnotica, alla più famosa atkins, alla famosa dieta del gelato, alla tristissima dieta del minestrone. Prima però di cominciare a seguire un regime dietetico è bene seguire qualche indicazione seria:

  • Seguire le istruzioni del medico se si stanno assumendo farmaci oppure non si è in perfetta salute!
  • No al digiuno o a saltare i pasti: oltre a far salire bruscamente la glicemia ci fa arrivare in tavola con più fame e questo non ci piace proprio
  • Oltre a mangiare in maniera più contenuta sarebbe bene associare anche un po’ di attività fisica, come una passeggiata a passo moderato per una trentina di minuti al giorno.

Come dicevo prima molte sono le diete che stanno impazzando sulle spiagge italiane, una di queste è la dieta ipnotica, che fa leva sul senso di volontà delle persone per mangiare di meno. Spiega Stefano Benemeglio, ideatore di questa tecnica:

“L’ipnosi dinamica riesce a consolidare la forza di volontà nei momenti in cui il cibo diventa un modo per dare sfogo alle frustrazioni e non per soddisfare le necessità dell’organismo, riuscendo ad attenuare la voglia di cibi grassi e facendo prediligere gli alimenti più sani”.