Ricette light con la papaya per l’estate

di Redazione Commenta

La papaya o papaia è un frutto tropicale originario dell’America centrale ed è molto diffusa in Brasile, come in tutti i paesi tropicali. È ricchissima di betacarotene, il precursore della vitamina A, fondamentale per la salute della pelle, ma è anche un’ottima fonte di Sali minerali quali potassio, magnesio e calcio. Inoltre, contiene un enzima, la papaina, che ha la stessa funzione della bromelina nell’ananas, ovvero facilita la digestione delle proteine ed è indicata per chi segue una dieta dimagrante. Vediamo insieme qualche ricetta light.

Calorie e valori nutrizionali della papaya

  • Calorie: 43 Kcal
  • Carboidrati: 10.82 g
  • Acqua: 88.06 g
  • Grassi: 0.26 g
  • Proteine: 0.47 g

Ricette light con la papaya

Insalata di gamberi e papaya

Ingredienti per 4

  • 600 g di code di gamberi
  • 1 papaya
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • 150 g di indivia
  • 4 cucchiai di olio  extravergine di oliva
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate le code di gambero, lessatele per 5 minuti e sgusciate. Fate raffreddare.
  2. Nel frattempo tagliate la papaya per la lunghezza, privatela dei semi e tagliatela a cubetti.
  3. Lavate l’indivia e unitela alla papaya in una ciotola capiente.
  4. Aggiungete i gamberi e l’olio miscelato con il succo di limone.

Zuppa fredda di papaya e carote

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di carote
  • 1 papaya
  • 100 g di porri
  • Olio extravergine q.b.
  • 2 cucchiaio di parmigiano
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.

Preparazione

  1. Sbucciate le carote e preparate i porri. Tagliate il tutto a fettine.
  2. Sbucciate anche la papaya e privatela dei semini, poi tagliatela a dadini e mettetela da parte.
  3. In una padella, fate rosolare le verdure con un po’ di olio, coprite con dell’acqua e lasciate sobbollire.
  4. Quando le verdure sono cotte, frullate con il mixer. Rimettete sul fuoco e condite con sale e pepe.
  5. Spegnete, fate una spolverata di parmigiano, noce moscata.
  6. Fate raffreddare e poi mettete in frigo e servite fredda.

Succo di papaya e arancia

Ingredienti

  • 1 papaya
  • Succo di 1 arancia
  • 1 bicchiere di acqua
  • 4 cubetti di ghiaccio

Preparazione

  1. Tagliate la papaya per la lunghezza ed eliminate i semini.
  2. Sbucciatela, tagliate la polpa a cubetti e frullate con gli altri ingredienti con il mixer ad immersione. Servite subito.

Plume cake alla papaya

Ingredienti

  • 150 g di farina 00
  • 60 g di fecola di patata
  • 1 uovo + 1 albume
  • 2 cucchiai di latte
  • 70 g di olio di riso
  • ½ papaya
  • 70 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione

  1. Sbucciate la papaya, tagliatela per la lunghezza ed eliminate i semini. Poi tagliatela a fettine sottili e mettete da parte. Nel frattempo accendete il forno a 180°C.
  2. In una ciotola capiente lavorate lo zucchero con l’olio e incorporate l’uovo e l’albume.
  3. Aggiungete il latte, la farina mescolata con la fecola di patata poco alla volta e infine il lievito e la vanillina. Deve risultare un composto omogeneo.
  4. Foderate uno stampo da plum cake con la carta da forno e versate ¼ del composto, poi adagiate 1/3 delle fettine di papaya e continuate così alternando il composto del plum cake e la frutta. Terminate gli strati con il composto.
  5. Infornate e fate cuocere per 20-25 minuti. Controllate la cottura con lo stuzzicadenti, che deve uscire asciutto e non bagnato. Potete servirlo spolverizzando dello zucchero a velo.

Sorbetto di papaya

Ingredienti per 4 persone

  • 1 papaya di medie dimensioni
  • 100 g di zucchero

Preparazione

  1. Preparate uno sciroppo con lo zucchero e 2,5 dl di acqua, mescolando spesso fino a quando non vedrete delle bolle in superficie. Spegnete e fate raffreddare.
  2. Nel frattempo pulite la papaya e tagliate la polpa a cubetti, poi frullatela.
  3. Incorporate la polpa frullata allo sciroppo e versate il composto nella gelatiera oppure fate raffreddare in freezer. Al momento di servire frullate con il mixer e servite subito. Eventualmente, potete decorare con qualche fettina di papaya.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>