Menu di ferragosto, ricette light da provare

di Tippi Commenta

I giorni segnati in rosso sul calendario possono diventare un vero e proprio attentato alla linea, soprattutto per chi deve seguire un regime dietetico… ecco, allora, qualche ricetta gustosa e leggera da preparare per il pranzo di Ferragosto, senza dover necessariamente rinunciare al gusto. E c’è spazio anche per il dolce! Che in un giorno di festa non può assolutamente mancare, anche se rigorosamente light.

Antipasto light per Ferragosto

Melanzane gratinate

Ingredienti per 4 persone

  • 2 melanzane grandi
  • 15 pomodori ciliegino
  • Origano
  • 150 g di mollica di pane
  • Pangrattato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate le melanzane e tagliatele nel senso della lunghezza o a rondelle.
  2. In una ciotola preparate la mollica di pane (100 g), i pomodorini tagliati in 4 parti e l’origano e lavorate appena con le mani.
  3. Rivestite una teglia con la carta da forno e adagiatevi sopra le fette di melanzana.
  4. Spargete il preparato di mollica di pane e pomodorini sulle melanzane, aggiungete un pizzico di sale, un po’ di pangrattato e un filo d’olio.
  5. Fate cuocere in forno a 200°C per 20 minuti.

Primo piatto light per Ferragosto

Cous Cous e verdure miste

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di cous cous
  • 2 carote
  • 4 pomodori da insalata maturi
  • 100 g di mais in scatola
  • 100 g di olive nere
  • 1 peperone verde
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Lavate le verdure, pelate le carote ed eliminate le coste del peperone.
  2. Tagliate a pezzettini i pomodori e il peperone. Grattugiate la carato e trasferite il tutto in una ciotola capiente.
  3. Aggiungete il mais e condite con sale e olio.
  4. In una pentola fate bollire 1 litro d’acqua salata con 1 cucchiaio di olio.
  5. Versate il cous cous e fate cuocere a fiamma spenta, mescolando fino a quando l’acqua sarà completamente assorbita.
  6. Continuando a mescolare, fate raffreddare e versate il cous cous nella ciotola delle verdure.
  7. Amalgamate bene il tutto e condite con il succo di limone.

Secondo piatto light per Ferragosto

Insalata di mare

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di gamberi
  • 400 g di polpo
  • 300 g di calamari
  • 100 g di surimi
  • 600 g di cozze
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. In una ciotolina mettete l’olio, il succo di limone, l’aglio tritato, il prezzemolo tritato, un pizzico di sale e pepe.
  2. Pulite i calamari e fateli cuocere in acqua bollente per 15 minuti.
  3. Pulite il polpo e fatelo cuocere in acqua bollente per 40 minuti.
  4. Spazzolate bene le cozze, eliminando le barbe e fatele cuocere in una padella con il coperchio e a fiamma alta. Una volta che le cozze saranno pronte, filtrate l’acqua e sgusciate i molluschi.
  5. Sgusciate i gamberi e fateli cuocere in una casseruola con il surimi per 5 minuti in acqua bollente.
  6. Trasferite i frutti di mare in una ciotola capiente e condite con la marinata preparata in precedenza.
  7. Mescolate l’insalata e lasciate in frigo per almeno 2 ore.

Dessert light per Ferragosto

Sorbetto all’anguria light (senza gelatiera)

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di anguria
  • 40 g di zucchero
  • Succo di ½ limone

Preparazione

  1. Tagliate l’anguria ed eliminate tutti i semini, poi frullate la polpa e versate il composto in un pentolino.
  2. Fate scaldare a fuoco dolce e aggiungete lo zucchero. Dopo l’ebollizione continuate la cottura ancora per 5 minuti, poi spegnete.
  3. Versate il composto in un contenitore e aggiungete il succo di limone.
  4. Mescolate per amalgamare il tutto e attendete che il composto si raffreddi.
  5. Mettete in freezer e dopo 2-3 ore frullate con il mixer ad immersione per rompere i cristalli di ghiaccio. Questa operazione va ripetuta 2-3 volte ogni 2-3 ore.

Per non appesantirsi troppo, è consigliabile per la cena consumare solo un minestrone e un frutto fresco di stagione o in alternativa una macedonia di frutta con kiwi, fragole e frutti rossi.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>