Prova costume, 8 donne su 10 si sentono impreparate

di Redazione

Ecco, il verdetto di un sondaggio online, 8 donne su 10 non si sentono pronte ad affrontare la fantomatica prova costume. Delle 508 intervistate, infatti, solo il 12% si dichiara in forma. Sembra che a preoccupare maggiormente il gentil sesso siano la pancia, i fianchi e i glutei. Risultato, lasciatemelo dire, a dir poco scontato!

Con l’arrivo della bella stagione, si ripete il solito bilancio sulla propria forma fisica, aspetto che, a quanto pare, soddisfa molto poco le italiane, preoccupate in primis della tanto odiata pancetta, e quei rotolini antiestetici sui fianchi, dove li metti? Per non parlare del lato B, che se non è come quello di Belen… apriti cielo.

Il quadro appena dipinto, è quello emerso da un’indagine condotta da Nestlé Fitness, in occasione del lancio di “1,2,3…Pancia Piatta – Bikini Social Program”. Ma cosa fanno le italiane per guardarsi allo specchio senza provare ribrezzo per se stesse?… Il 48% si dichiara pronto a seguire un seguire un regime alimentare corretto, nella hit parade delle soluzioni per recuperare la linea perduta, il secondo posto spetta all’attività fisica, sia in palestra che a casa.

Ma quali sono gli stratagemmi messi in atto per rimediare? Le soluzioni più gettonate sono l’indossare gli abiti “giusti” e il seguire una dieta. Gli alimenti associati allo stare in forma sono le verdure, la frutta, il pesce, lo yogurt e i cereali.

Come spiega Manuela Mezzasalma, Marketing Manager di Cereali Nestlè:

Questa ricerca sul rapporto delle donne con il proprio corpo, vuole approfondire le nostre conoscenze circa i bisogni delle nostre consumatrici legati al benessere fisico e mentale in un momento importante come l’arrivo della bella stagione.

Una nota positiva però c’è, e riguarda i buoni propositi che precedono il braccio di ferro con i chili di troppo. Sembra che le donne, infatti, per prepararsi alla prova costume non vogliano rinunciare al gusto e al divertimento, sia a tavola che in palestra, prediligendo un’alimentazione sana e attività piacevoli e che permettano di scaricare lo stress fisco e mentale.

Photo Credits|ThinkStock