La pillola anticoncezionale fa ingrassare?

di Claudia Commenta

Da anni molti studiosi effettuano ricerche per confermare o meno la correlazione tra utilizzo della pillola anticoncezionale e aumento di peso e la correlazione alta che si registrava nel passato, ha spinto molti ricercatori nella ricerca di soluzioni per creare pillole che potessero essere assunte dalle donne senza timore per un eventuale aumento di peso. Cosa differenzia le pillole anticoncezionali di ultima generazione dalle pillole passate?

Sia le vecchie che le nuove pillole anticoncezionali contengono gli estrogeni, le sostanze ormonali presenti naturalmente nel corpo della donna che stanno alla base della comparsa di diversi effetti collaterali della pillola anticoncezionale (aumento della ritenzione idrica, alterazione del tono dell’umore, ecc.). Le pillole di ultima generazione pur contenendo gli estrogeni risultano meno invasive per il corpo della donna perchè contengono un’altra sostanza che andrebbe a contrastare gli effetti degli estrogeni.

Questa sostanza contenuta nelle pillole anticoncezionali è un progestinico derivato del testosterone, il drospirenone. Questo derivato del testosterone grazie alla sua capacità di favorire l’eliminazione di sodio, fattore scatenante la comparsa della ritenzione idrica ha un effetto di contrasto nei confronti degli estrogeni contenuti nelle pillole, inoltre, grazie alla presenza del drospirenone è stato possibile ristabilire la quantità clinica efficace di estrogeni.  

Rispetto al tono dell’umore, alcuni studi hanno dimostrato che l’assunzione della pillola anticoncezionale di ultima generazione favorisce la riduzione degli stati di ansia e dell’ irritabilità che rappresentano spesso i motivi scatenanti delle abbuffate. Nonostante le ricerche abbiano dimostrato la non correlazione tra aumento di peso e le pillole di ultima generazione certi comportamenti risultano ancora molto diffusi tra la popolazione femminile, specie tra le giovanissime: adozione di metodi contraccettivi ad alto rischio di gravidanza come il coito interrotto, ricorso frequente alla pillola del giorno dopo, ecc.

La cosa migliore da fare resta sempre quella di rivolgersi al proprio medico che potrà darvi informazioni dettagliate sull’importanza della contraccezione e sui diversi metodi contraccettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>